domenica 30 dicembre 2007

ADDIO 2007


ECCOCI QUI A SALUTARE QUESTO 2007.
GIORNI DI FESTA PER MOLTI.... MA PER ALCUNE FAMIGLIE NON LO SONO..... FRONTENERO VUOLE RICORDARE,DEDICANDO ALCUNE RIGHE AI FATTI DI CRONACA NERA, CHE HANNO SEGNATO QUEST'ANNO IL NOSTRO AMATO PAESE. NON DIMENTICHIAMO !!!!!
8/1/2007
Strage Erba, fermati vicini di casa
Sono Olindo Romano e sua moglie Angela
Olindo Romano e sua moglie Angela Rosa Bazzi, vicini di casa della famiglia di Erba sterminata l'11 dicembre scorso, sono stati posti in stato di fermo. Lo riferisce l'agenzia Ansa. I due coniugi erano stati inseriti nel registro degli indagati insieme a una terza persona. La coppia, sulla quale si erano incentrate le recenti attenzioni degli investigatori, è stata trasferita nel carcere "Bassone" di Como.
FEBBRAIO 2007
5/2/2007
"Raciti era fedele servitore Stato"
Omelia del vescovo, Catania si ferma
"Filippo Raciti era un servitore fedele e orgoglioso dello Stato". Lo ha detto monsignor Paolo Romeo, nunzio apostolico in Italia e arcivescovo di Palermo nel corso dell'omelia per la morte dell'agente.Migliaia di cittadini hanno voluto far sentire con la loro presenza la vicinanza alla famiglia del poliziotto ucciso e, allo stesso tempo, prendere le distanze da quel manipolo di delinquenti e assassini che ha trasformato una partita di calcio in una guerriglia urbana.
MARZO 2007
APRILE 2007
29/4/2007
Uccisa in metro, prese le assassine
Roma,sono due prostitute romene
Le due donne ricercate per l'uccisione di Vanessa Russo nella metropolitana di Roma sono state bloccate dai carabinieri a Tolentino, in provincia di Macerata. Le due entrambe romene, di 17 e 21 anni, erano state riprese dall'impianto a circuito chiuso del metrò. Le due donne sono state individuate nell'abitazione di un loro amico dove avrebbero trovato rifugio dopo essersi allontanate da Roma. L'uomo è stato arrestato.A colpire con la punta dell'ombrello la giovane Vanessa sarebbe stata la maggiorenne, Dora Matei.La giovane romana 23enne che studiava per diventare infermiera, è morta dopo un giorno di agonia al Policlinico Umberto I. Il colpo con lo ombrello le aveva trafitto l'occhio danneggiando il sistema arterioso e il cervello.
AGOSTO 2007
10/O8/2007 IMPERIA - Una donna di 33 anni, Maria Antonietta Multari, è stata accoltellata e uccisa, poco dopo le 14, in via Volta, a Sanremo, dall'ex fidanzato. L'uomo, che l'ha aggredita per motivi passionali, è già stato arrestato dalla polizia e ora si trova in commissariato, a disposizione del pubblico ministero Vittore Ferraro. E' stato bloccato quando in mano aveva ancora il coltello a serramanico sporco di sangue. Si tratta di un personaggio già noto alle cronache: Luca Delfino, trent'anni, indiziato per un celebre delitto avvenuto a Genova a fine aprile 2006, quello di Luciana Biggi. Ex fidanzata proprio di Delfino, che era stato a lungo indagato, ma mai inchiodato, dagli inquirenti del capoluogo ligure.

13/08/07 GARLASCO Per l'omicidio di Chiara Poggi.Alberto Stasi è stato fermato nelle indagini per l'omicidio della fidanzata Chiara Poggi, avvenuto il 13 agosto. Fino a oggi, Stasi era l'unico indagato. Non si conoscono ancora le ragioni del fermo del giovane, accusato di omicidio volontario aggravato, lo stesso reato contestato nell'avviso di garanzia notificatogli il 20 agosto. Il giovane, sotto torchio per quattro ore, avrebbe ribadito di essere innocente.

21/8/2007 Treviso, giallo sul duplice delitto.Due coniugi trevigiani, Guido Pellicciardi, 68 anni, e Lucia Comin, 62, sono stati trovati morti nella loro abitazione a Gorgo al Monticano (Treviso): entrambi avevano la gola tagliata.L'uccisione dei due coniugi è stata giudicata dal Procuratore della Repubblica di Treviso, Antonio Fojadelli, un atto "di incredibile efferatezza". Guido Pelliccirdi e la moglie Lucia Comin sono stati ritrovati privi di vita nel loro letto con lesioni da arma da taglio e traumi in varie parti del corpo.

OTTOBRE 2OO7
31!0/07 PERUGIA. Omicidio MEREDITH KERCHER La squadra mobile di Perugia ha eseguito tre fermi per le indagini sull'omicidio di Meredith Kercher, la studentessa inglese uccisa a coltellate nei giorni scorsi nella sua abitazione.
NOVEMBRE 2007
1/11/2007
Roma, è morta Giovanna Reggiani
Polizia: "La vittima ha tentato difesa"
E' morta all'ospedale S. Andrea Giovanna Reggiani, la donna aggredita martedì sera a Roma. La sera dell'aggressione si era difesa con tutte le sue forze. Ad avvalorare questa tesi la presenza di alcuni graffi che il rumeno fermato ha sulla schiena e gli schizzi di sangue sul suo volto. L'ipotesi è che ci sia stata una rapina e che dopo la donna sia stata brutalmente colpita con oggetti contundenti, o da un sasso o anche dal suo stesso ombrello.

BADIA DEL PINO (AR) 11 novembre 2007 - Si chiama Gabriele Sandri, 28 anni, noto dj della capitale e animatore del "Piper", il tifoso laziale morto questa mattina nella stazione di servizio di Badia al Pino, sulla A1, nei pressi di Arezzo, dopo essere stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco, sparato da un agente della Polstrada intervenuto per sedare una rissa scoppiata tra tifosi biancocelesti e juventini.
DICEMBRE 2007
6/12/2007
Incendio in acciaieria nello stabilimento torinese della ThyssenKrupp .Il rogo si era sviluppato nella notte fra il 5 e il 6 dicembre scorso nello stabilimento torinese della multinazionale. Il nome di Rodinò si va aggiungere alla lista che già annovera Antonio Schiavone, 36 anni, Roberto Scola (23), Angelo Laurino (43), Bruno Santino (26) e Rocco Marzo (54), che è deceduto domenica scorsa. Resta ricoverato in gravissime condizioni un settimo operaio, il ventiseienne Giuseppe Demasi.
POCHI GIORNI FA..... Iole Tassitani, la donna sequestrata nel Trevigiano e poi trovata morta, è stata sgozzata. La morte è arrivata dopo alcuni minuti e il suo corpo è stato sezionato poco dopo, senza soluzione di continuità dal momento dell'omicidio.Nella casa di Michele Fusaro, l'uomo accusato del rapimento della figlia del notaio di Castelfranco Veneto, sono stati recuperati invece anelli, braccialetti e telefoni appartenuti alla donna.

VORREI RICORDARE INOLTRE LE MILLE MORTI BIANCHE CADUTE SUL POSTO DI LAVORO E LE VITTIME DELLA MALASANITA'...... SPERANDO CHE L'ANNO NUOVO NON CI FACCIA PIU' LEGGERE QUESTE BRUTTE ED AGGHIACCIANTI NOTIZIE..... CHE GLI SCIOPERI CHE COLPISCONO TUTTE LE CATEGORIE IN ITALIA.... SCOMPAIANO.... CHE IL MALESSERE CHE SI TOCCA IN OGNI ANGOLO DEL PAESE.... SPARISCA.... E SOPRATTUTTO CHE LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DEI NOSTRI SCALDA SEGGIOLA AL GOVERNO.... VADA FINALMENTE A LAVORARE.... AL POSTO DI MANGIARE SULLE NOSTRE SPALLE..... E SUI NOSTRI SACRIFICI !!!!! COME OGNI FINE ANNO SI TIRANO LE SOMME..... PER QUEST'ANNO NON CE N' E' BISOGNO.... NON POSSIAMO CONTARE NULLA.....MA SOLO SOTTRARRE..... COME I SOLDI NEI NOSTRI PORTAFOGLI..... CHE NON CI SONO PIU'... A FURIA DI PAGARE TASSE ED IMPOSTE PER FINANZIARE ANCHE L'ARIA CHE RESPIRIAMO..... UN'ULTIMO DESIDERIO, CHE IL ROSSO NAPOLITANO, CI RISPARMI PER LO MENO LE ULTIME BUGIE DELL'ANNO, CON L'AUGURIO A RETI UNIFICATE.....

ROMANAMENTE SALUTO E VI AUGURO UN SERENO E PROSPERO 2008 CON VOLTI UN PO' PIU' GIOVANI A RAPPRESENTARE LA NOSTRA AMATA PATRIA !!!!
FRONTENERO

mercoledì 26 dicembre 2007

NAPULE......



Questa foto è la corretta rappresentazione di ciò che sta avvenendo in Campania in questi giorni: cumuli di rifiuti, ratti e bestie di vario tipo in cerca di cibo, emergenza sanitaria e le elezioni amministrative dove, strano ma vero, i partiti di centrosinistra preferiscono non parlare dell’emergenza rifiuti, mentre i partiti di centrodestra parlano.. ma fanno attenzione a non abbaiare, potrebbero dar fastidio a qualcuno.
FRONTENERO AMA.... RILEGGERE ...... VEDIAMO COSA DISSERO 6 /7 MESI FA ALCUNI PERSONAGGI CHIAVE DI NAPOLI.... E VEDIAMO COSA E' SUCCESSO NEL FRATTEMPO......
22 maggio 2007
Rifiuti Napoli, Bertolaso ottimista
"Situazione a regime a fine giugno"Il commissario straordinario per l'emergenza rifiuti in Campania Bertolaso si è detto ottimista sulla soluzione del problema. "A fine giugno, con l'inizio dell'estate, la situazione dovrebbe tornare a regime", ha detto. Nel periodo che va dal 26 maggio, quando chiuderà la discarica di Villaricca, all'inizio dell'estate, i rifiuti saranno portati in siti provvisori e saranno riaperte alcune vecchie discariche.

Bertolaso ha spiegato che si tratta di vecchie discariche e di sversatoi già sequestrati dalla magistratura.

BASSOLINO INDAGATO...... (FINE LUGLIO 2007....)
Ventotto richieste di rinvio a giudizio, su 29 indagati: la procura di Napoli chiude così l'inchiesta sullo smaltimento dei rifiuti in Campania. Tra gli imputati ci sono Antonio Bassolino, in qualità di commissario per l'emergenza dal 2000 al 2004, e gli ex vertici della Impregilo, Pier Giorgio Romiti e Paolo Romiti. Le ipotesi di reato restano pesanti: truffa aggravata e continuata, e frode nelle pubbliche forniture. Accuse, replica il presidente della Regione, sproporzionate "rispetto alla mancanza non solo di prove, ma anche di qualunque serio indizio".
Bassolino incassa, tra le altre, la solidarietà del ministro Luigi Nicolais e di Piero Fassino. Sono passati dieci mesi dalle notifiche della fine delle indagini preliminari ai 29 coinvolti: solo per Maurizio Avallone, tecnico dell'Arpac indagato per abuso di ufficio c'é lo stralcio, si va verso l'archiviazione.
Il resto è la cronaca delle reazioni. Per il sindaco di Napoli Rosa Iervolino, "profonda è la convinzione dell'onestà di Bassolino". Fassino: "Chiunque lo conosca non può avere alcun dubbio sulla dedizione personale, il rigore amministrativo, il senso delle istituzioni che hanno sempre ispirato la sua azione politica e istituzionale. Ed è stato così anche di fronte all'emergenza rifiuti, affrontata con generosità e impegno straordinari".

COSA SCRIVEVA ROBERTO SAVIANO IL 1 GIUGNO 2007...... (SAVIANO VIVE SOTTO SCORTA......)
Comincia così l’inchiesta di Roberto Saviano, pubblicata sul numero de L’espresso in edicola da venerdì 1 giugno.
Una denuncia contro tutti i padrini dei rifiuti: contro quelli della camorra; contro gli imprenditori del Nord che hanno sfruttato le occasioni di risparmio offerte dalla criminalità per smaltire al Sud le scorie tossiche; contro quelli della politica incapaci di risolvere il problema e spesso collusi con boss e aziende senza scrupoli.

Scrive Saviano: "Ne hanno ricavato vantaggio le maggiori imprese italiane, negli ultimi trent’anni le discariche campane sono state riempite, le cave rese satolle, ogni possibile spazio utilizzato, la spazzatura di Napoli, non è la spazzatura di Napoli. Le discariche campane non sono state intasate solo dai rifiuti solidi urbani campani, ma sono state occupate, invase, colmate dai rifiuti speciali e ordinari di tutto il Paese, dislocati dalle rotte gestite dei clan. La spazzatura napoletana appartiene all’intero Paese nella misura in cui per più di trent’anni rifiuti di ogni tipo - tossici, ospedalieri, persino le ossa dei morti delle terre cimiteriali - sono stati smaltiti in Campania e più allargatamene nel Mezzogiorno.
L’operazione Houdini del 2004 ha dimostrato che il costo di mercato per smaltire correttamente i rifiuti tossici imponeva prezzi che andavano dai 21 centesimi a 62 centesimi al chilo. I clan fornivano lo stesso servizio a 9 o 10 centesimi al chilo....."

DOPO AVER LETTO....... COMMENTATE DA SOLI.......
DA ITALIANO MI VERGOGNO DI QUANTO ACCADA AD UNA CITTA' BELLISSIMA COME NAPOLI, MI VERGOGNO PER LORO, PER COME ,GENTAGLIA COME BASSOLINO E LA JERVOLINO, PRENDANO IN GIRO UNA CITTA' CAPOLUOGO DI REGIONE E DI UN FASCINO UNICO COME NAPOLI, I SOLDI PER 700 TELEFONINI PER I REGALI DI NATALE LI HA TROVATI IL BUON ANTONIO..... MA PER LA SUA CITTA' NON TROVA NIENTE.....ALTRO CHE ECOBALLE.... SOLO PALLE...... LA COSA CHE PIU' MI INFASTIDISCE E CHE QUESTI SCALDA SEGGIOLA COLLUSI SIANO ANCORA LI' A MANGIARE A SBAFFO.....IN OGNI PARTE DEL MONDO CHI NON ADEMPIE ALLA SALVAGUARDIA DEI PROPRI CITTADINI SI DIMETTE E PER LO MENO CHIEDE SCUSA PUBBLICAMENTE.... O NO ? LORO PERSEVERANO........ BASSOLINO E JERVOLINO.... LA VERA MUNNEZZA DI NAPOLI SIETE VOI !!!!!!!DOVE SONO I VERDI ? IN ITALIA TUTTI PARLANO MA POI NESSUNO AGISCE.... CHE TRISTEZZA MIA BELLA NAPOLI.....
MI VIEN DA RIDERE SOLO ALL'IDEA VENUTA A QUALCHE GENIO DI INVIARE L'ESERCITO A NAPOLI PER COMBATTERE QUESTA EMERGENZA.....( SARANNO 30 ANNI CHE ESISTE....) PERCHE' INVECE NON MANDIAMO L'ESERCITO A CASA BASSOLINO E JERVOLINO ?
ROMANAMENTE SALUTO !
FRONTENERO

domenica 23 dicembre 2007

LETTERINA A BABBO NATALE


CARO BABBO NATALE, QUEST'ANNO LA LETTERINA NON LA SCRIVO IO CON LE MIE MANI.... LASCIO QUESTO COMPITO AL TIMES....
QUESTO "GIORNALINO" CHE VENDE OLTRE 2 MILIONI DI COPIE AL GIORNO IN INGHILTERRA.... SCRIVE DELLA MIA AMATA PATRIA.... SAI FORSE VISTO DA FUORI, CARO BABBO NATALE, LE COSE CHE CI FANNO BERE QUOTIDIANAMENTE I NOSTRI SCALDASEGGIOLA, SONO VISTE IN MODO DIVERSO.... MOLTO DIVERSO.....NOI CHE COME TU SAI, SIAMO UN POPOLO DI PECORONI... CREDIAMO ANCORA NELLA FAVOLE.... MA FUORI DAI NOSTRI CONFINI..... LA NOSTRA CRESCITA, COME SOSTENGONO GLI SCALDA SEGGIOLA, NON SI VEDE ANZI....
TI INVIO QUESTE POCHE RIGHE COMPARSE IERI SULLA PIU' FAMOSA TESTATA GIORNALISTICA BRITANNICA.....

"Italia, addio giorni di gloria"
Il Times boccia il nostro Paese
"I giorni di gloria sono finiti e l'Italia si appresta a diventare vecchia e povera". E' il giudizio impietoso che il Times dà del nostro Paese, spiegando che "gli standard di vita sono caduti dietro quelli della Spagna e i politici sono vecchi e stanchi" e quindi "adesso i tristi italiani pensano che il loro futuro sia orribile". Ma per Luca Cordero di Montezemolo, interpellato dal giornale britannico, "al di là del malessere diffuso, la speranza c'è".

Secondo il quotidiano inglese ''c'è un senso di angoscia nazionale in Italia in questo scorcio di 2007'' in cui ''per la prima volta la Spagna ha superato l'Italia in termini di standard di vita'' e in cui si sente ''sul collo il fiato della Grecia''. Il problema, dice il Times, non riguarda solo prezzi e salari, con un mood che ''raggiunge il cuore del dibattito dell'Italia con se stessa sulla propria anima e identita'''.

Prendendo spunto dal libro "La Casta", il Times si sofferma poi sugli sprechi della politica, con ''il Quirinale che costa quattro volte quanto Buckingham Palace'' e sottolinea le criticità del mondo del lavoro dove ''prevale una mentalita' di lavoro per tutta la vita'', con posti assegnati ''non sul merito ma attraverso una rete di favori reciproci e legami familiari noti come 'raccomandazione' (in italiano, ndr)'' e con scioperi a ripetizione. Povera Italia
Il quotidiano punta poi il dito sulla povertàdelle famiglie (11%), i costi dell'energia, la forza dell'euro che colpisce l'industria del lusso e la concorrenza dall'Asia sul tessile. Il risultato, conclude il Times citando la ricerca dell'Università di Cambridge, ''è che gli italiani sono i meno felici d'Europa'', anche se ''c'è una speranza'': ''In Sicilia - ricorda il quotidiano - il potere invalidante della mafia è finalmente contrastato dagli imprenditori, quasi tutti quarantenni con esperienza in campo europeo, che rischiano la vita rifiutandosi di pagare il pizzo''.
IO NON SO SE TU BABBO NATALE ABBIA LA BACCHETTA MAGICA..... MA SE PUOI INTERCEDERE PER TUTTI NOI..... VORREI CHIEDERTI UN REGALO PER QUESTO NATALE..... PUOI LEVARCELI DAI COGLIONI DAL PRIMO ALL'ULTIMO ? SIAMO STANCHI.... E L'AUGURIO DI UN PROSPERO 2008.... SAREBBE CHE PADOA SCHIOPPA E IL SUO ENTOURAGE.... SI PRENDESSE UNA VACANZA.... UNA VACANZA MOLTO LUNGA..... GRAZIE BABBO NATALE.....SOLO ALTRI DUE REGALINI BABBO NATALE... POI NON TE NE CHIEDERO' PIU' PER UN INTERO ANNO... DAI ACCONTENTAMI.....
IL PRIMO.... QUEST'ANNO NON FARE ARRIVARE I RE MAGI.... SAI IN ITALIA... I RE... UNA VOLTA CHE RIENTRANO... TI CHIEDONO 260 MILIONI DI EURO.... E PER 3 FAREBBERO 780 MILIONI.... NOI SIAMO POVERETTI SCIOPERIAMO TUTTI.... IL SECONDO ED ULTIMO MIO CARO.... ANZICHE' CONSENTIRE LA FUGA DEI CERVELLI DALL'ITALIA (NON ABBIAMO FONDI PER SOSTENERLI.... SOSTENIAMO LA CRIMINALITA' NOI....) CACCIA VIA TUTTE LE TESTE DI CAZZO !!!! DALLA NOSTRA AMATA PATRIA..... GRAZIE BABBO NATALE.
ROMANAMENTE SALUTO ! E AUGURO A TUTTI I VIANDANTI DI QUESTO BLOG UN SINCERO AUGURIO DI BUON NATALE !!! E DI UN PROSPERO 2008..... LA SPERANZA E' SEMPRE L'ULTIMA A MORIRE.....

FRONTENERO

venerdì 21 dicembre 2007

ALITALIA


FRONTENERO VUOL PARLARE DI ALITALIA.... PER FARVI CAPIRE QUALCOSINA ......
La decisione presa all'unanimità dal Cda. Sarà avviata trattativa in esclusiva con gruppo franco-olandese per la vendita della quota del Tesoro. Il governo si pronuncerà entro metà gennaio
Il piano di Air France
Acquisto del 100% di Alitalia con lo scambio di azioni, acquisto del 100% delle obbligazioni convertibili, immediata iniezione di liquidita' per almeno 750milioni di euro con un aumento di capitale aperto a tutti gli azionisti e circa 6,5 miliardi di euro (esclusi i leasing per la flotta) di investimento al 2015. Con queste risorse il gruppo Air France-Klm intende intervenire per integrare e ristrutturare Alitalia sia nei servizi di volo sia in quelli di terra in modo che ''raggiungano il piu' alto livello degli standard attuali e consentirle di tornare in utile nel 2010 e di crescere''.Quindi, obiettivo non e' ridurla a semplice vettore regionale al servizio del colosso franco-olandese ma rafforzarne il posizionamento anche per permetterle di riconquistare le proprie naturali quote di mercato. E ancora, mille esuberi solo in Alitalia Fly dove pero' sono previste nuove assunzioni di personale navigante dal 2010 con l'ingresso di nuovi aerei. Sono questi alcuni dei numeri del piano per Alitalia del primo gruppo al mondo del trasporto aereo che, attraverso l'alleanza SkyTeam(di cui Alitalia fa parte dal 2001), puo' servire 841destinazioni nel mondo. Air France-Klm assicura che Alitalia sviluppera' il proprio marchio e la sua identita' nazionale, che rappresentano un forte asset per il gruppo franco-olandese, inun'ottica multi hub e multi brand. Air France e Alitalia (che hanno uno scambio azionario del2%) hanno una joint venture sulle linee Italia-Francia molto efficiente dal punto di vista economico e commerciale.
PERSONALE. In linea con il piano di ''sopravvivenza e transizione'' elaborato dal numero uno dell'Alitalia, Maurizio Prato, sono previsti mille esuberi in Alitalia Fly in cuientrerebbero 800 dipendenti di Alitalia Servizi, dove invece non previsti esuberi. Le fuoriuscite dei lavoratori sarebbero gestite anche con ammortizzatori sociali. Per piloti e assistenti di volo come per il management c'e' la possibilita' di circolare fra le tre compagnie del gruppo. Il piano prevede anche un incentivo per i dipendenti legato ai risultati .
COSA DICEVANO I CARI SINDACATI SOLO UNA SETTIMANA FA.... LEGGIAMO LEGGIAMO....
(ANSA) - ROMA, 14 DIC - Filt-Gcil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl, Up, Sdl minacciano per Natale lo sciopero del trasporto aereo se non saranno convocati dal Governo. I sindacati chiedono di essere convocati sulla vendita di Alitalia. Chiedono, per conoscere i piani industriali e la sostenibilita' finanziaria delle offerte presentate. BENE NON VI HA CAGATO NESSUNO....... L'INTERESSE ECONOMICO VA OLTRE ALLE TESSERE CHE CI FATE SOTTOSCRIVERE OGNI ANNO....
VEDIAMO INVECE QUANTO CI E' COSTATO MANTENERE ALITALIA IN QUESTI ANNI.... LEGGIAMO....LEGGIAMO...... QUESTI SONO SOLO I DATI DELL'ULTIMA FINANZIARIA...(GRAZIE ROMANO PRODI....)
Posizione finanziaria netta del Gruppo al 31 marzo 2007 pari a 1.072 milioni di Euro, con una riduzione dell'indebitamento netto di 30 milioni di Euro (-2,7%) rispetto all'analoga situazione al 28 febbraio 2007 pari a 1.102 milioni di Euro (informazioni gestionali).
- Posizione finanziaria netta della Capogruppo Alitalia al 31 marzo 2007 pari a 1.041 milioni di Euro, con una riduzione dell'indebitamento netto di 42 milioni di Euro (-3,9%) rispetto all'analoga situazione al 28 febbraio 2007 pari a 1.083 milioni di Euro (informazioni gestionali).
- Disponibilità e crediti finanziari a breve del Gruppo al 31 marzo 2007 pari a 643 milioni di Euro, con un incremento di 16 milioni di Euro (+2,6%) rispetto all'analoga situazione al 28 febbraio 2007 pari a 627 milioni di Euro (informazioni gestionali). C'E' DA RIMANERE FULMINATI VERO A LEGGERE TUTTI QUESTI ZERI O NO ?

In ottemperanza alle richieste formulate da Consob, il presente documento contiene le informazioni concernenti la posizione finanziaria netta, aggiornata al 31 marzo 2007,
QUANTO CI E' COSTATO LIQUIDARE CIMOLI ? (POI CERCATE LE CARICHE CHE CIMOLI IN PASSATO HA SVOLTO..... E' INQUIETANTE) CIMOLI OLTRE AD ESSERE UN GRAN AMICO DEL BUON ROMANO... ERA ANCHE A CAPO DEL CDA DI ALITALIA......
SI PARLA DI 5 MILIONI DI EURO DI LIQUIDAZIONE (MICA BRUSCOLINI....) bastava dire all’azienda cosa voleva il Governo perché il vero problema è che non c’è una politica del trasporto aereo. Quindi per questo motivo, o per interessi diversi, mandano via il capo di un’azienda per mettercene un altro e poi devono liquidare questo con milioni di euro. Poi si parla di rinnovo del contratto come il male del Paese...... COMPLIMENTI VIVISSIMI !!!!!
IL SUNTO E' QUESTO ...... QUESTI SCALDASEGGIOLA ROSSI PER INCASSARE SI VENDEREBBERO ANCHE LA MADRE...... SECONDO VOI IERI SARKOZY IN VISITA A ROMA, DI COSA HA PARLATO CON NAPOLITANO ? DI CARLA BRUNI ?NOOO.... AVRANNO TESSUTO TELE PER VENDERE LA NOSTRA COMPAGNIA DI BANDIERA, CHE ABBIAMO SOVVENZIONATO PER DECENNI CON LE NOSTRE TASSE, CHE ABBIAMO AHIME' ANCHE ODIATO PER VIA DELLE MILLE INEFFICENZE..... MA PUR SEMPRE ERA LA NOSTRA COMPAGNIA ( ANCHE IN AFRICA HANNO LE LORO FLOTTE AEREE.... NOI NO), E SAPETE A COSA SERVONO QUESTI SOLDI ? SERVONO PER COSTRUIRE LA LINEA TORINO-LIONE PER LA TAV !!!!!!!!!!!! MA DOVE CAZZO SONO TUTTI I MANIFESTANTI CHE CI AVEVANO LETTERALMENTE FRACASSATO LE PALLE PER LA TAV ? CON SIT IN E CAMPEGGI ? SPARITI.... SPARITI.... COME I 1000 DIPENDENTI ALITALIA CHE FRA POCHI MESI SARANNO SENZA IMPIEGO....... GRAZIE DI CUORE !!!!! MA LEGGENDO QUESTI NUMERI.... E CON TUTTE LE TASSE CHE CI HAN FATTO PAGARE... NON ERA MEGLIO VENDERE ALITALIA QUALCHE DECENNIO FA ? ORA TOCCHERA' ALLE FERROVIE DELLO STATO E DOMANI CI VENDERANNO ANCHE IL COLOSSEO E IL DUOMO DI MILANO.....

CIMOLI- PRODI-PADOA SCHIOPPA-NAPOLITANO DOVREBBERO SPIEGARCI QUALCOSINA..... ALTRO CHE AUGURI DI BUON NATALE E DI BUON ANNO.....
ROMANAMENTE SALUTO !!!
FRONTENERO

giovedì 20 dicembre 2007

ADDIO FRONTIERA ITALO-SLOVENA


SICCOME IN ITALIA I MEDIA NON DIFFONDONO IN MANIERA ADEGUATA QUESTA NOTIZIA.... LO FA FRONTENERO......
SI RIAPRONO LE FRONTIERE MIE CARI.... ATTENZIONE A NON SOTTAVALUTARE QUESTA NOTIZIA..... GLI SCALDASEGGIOLA SI PREPARANO AL NATALE A LORO NON INTERESSA TUTTO CIO'... A NOI CITTADINI.... FORSE SI.... DOPO AVER VISTO, TOCCATO E SUBITO L'INVASIONE RUMENA.... EBBENE ITALIA E SLOVENIA NON AVRANNO PIU' BARRIERE.... CAPITO ? POTREMMO ANDARE A LUBJANA TRANQUILLAMENTE.... E VICEVERSA.....
ATTENZIONE.... LA GERMANIA E L'AUSTRIA COINVOLTE ANCHE LORO IN QUESTO NUOVO ABBATTIMENTO, CON ALTRE NAZIONI(POLONIA UNGHERIA REP.CECA)SI SONO PREMUNITI..... LE FRONTIERE ABBATTUTE ? SI MA CON CONTROLLI ACCURATI.... E BLOCCO TOTALE PER I PROSSIMI EUROPEI CHE SI SVOLGERANNO IN AUSTRIA NEL 2008..... POI SI VEDRA' SE TOGLIERLE O MENO,I LORO GOVERNI HANNO IL TIMORE DI INFILTRAZIONI DA PARTE DI ORDE DI CITTADINI DELL'EX URSS..... NOI INVECE.... NOI GUARDIAMO E ASPETTIAMO COME SEMPRE.... POI MAGARI CHIUDUAMO LA STALLA QUANDO I BUOI SONO SCAPPATI.....
MI RICORDA LA FAMOSA LETTERA DI PRODI A BARROSO DOPO I TRAGICI FATTI SULLA POVERA GIOVANNA REGGIANI.... CIOE' MOLTI STATI DELLA COMUNITA' EUROPEA USUFRUIRONO DEI 275 MILIONI DI EURO STANZIATI DALLA UE....L'ITALIA NEANCHE LI CHIESE..... PER ARGINARE E COMBATTERE LA GIA' ANNUNCIATA INVASIONE DEI ROM..... MA E' POSSIBILE CHE IN ITALIA ARRIVIAMO SEMPRE PER ULTIMI ?
ATTENZIONE SENTO PUZZA DI NUOVE INVASIONI INCONTROLLATE.... VOGLIAMO SCOMMETERCI ?
ROMANAMENTE SALUTO.

Reuters- Conto alla rovescia per lo storico abbattimento dei confini tra Italia e Slovenia, che scatta alla mezzanotte fra il 21 e il 22 dicembre. A Trieste al valico di Fernetti la rimozione delle guardiole e delle piazzole rialzate è già stata completata e si è messo mano alla nuova segnaletica stradale, mentre sullo svincolo autostradale si formano le ultime code di Tir e auto; a Rabuiese operai e caterpillar stanno abbattendo cabine e pensiline e provvedono alla stesura del nuovo asfalto.

Sabato 22 pomeriggio ad aprire la cerimonia saranno i discorsi dei sindaci di Capodistria e Muggia. Poi sarà la volta del primo ministro sloveno Janek Jansa, del responsabile degli Interni italiano Giuliano Amato e del premier portoghese e presidente di turno della Ue José Socrates. Infine prenderanno la parola il presidente della Commissione europea Manuel Barroso e il governatore della regione Friuli-Venezia Giulia Riccardo Illy. Il ministro dell'Interno Giuliano Amato ha dato la propria disponibilità a partecipare, nella tarda mattinata del 22 dicembre, anche ai festeggiamenti in programma tra Gorizia e Nova Gorica (Slovenia): i sindaci delle due città si
incontreranno al valico della Casa Rossa per i discorsi ufficiali, il saluto ai doganieri e la simbolica alzata delle sbarre per festeggiare la definitiva soppressione dei controlli doganali dopo quasi sessant'anni.

«Abbattuto» il confine anche fra Germania e Polonia
Nello «spazio Schengen» entrano i dieci Stati dell'Europa centro-orientale che hanno aderito nel 2004 alla Ue, meno Cipro. Raggiungono gli attuali Paesi Schengen che sono gli ex 15 dell'Unione, tranne Gran Bretagna e Irlanda, più Norvegia e Islanda. La Convenzione ha preso il nome
del villaggio lussemburghese dove venne firmata da Francia, Germania, Belgio, Olanda e Lussemburgo nel 1985: l'Italia aderì nel novembre 1990, ratificando però il trattato nel 1993 e attivandolo in pratica alcuni anni più tardi. I Paesi che entrano ora sono i tre Baltici, la Polonia (storica la caduta del confine con la Germania che la invase nel settembre 1939), la Repubblica Ceca, la Slovacchia, l'Ungheria, Slovenia e Malta. Per l'abolizione delle frontiere anche negli aeroporti, oltre che alle frontiere terrestri e marittime, i nove neo-aderenti a Schengen dovranno però aspettare il 30 marzo 2008.

mercoledì 19 dicembre 2007

FRONTENERO


Decreto Sicurezza, si ricomincia
Per il Governo tutto da rifare

Decade il decreto sicurezza del Governo. Lo decisione è stata ufficializzata dal ministro Chiti alla conferenza dei capigruppo della Camera. La decisione è dovuta alla mancanza di tempo per un ulteriore passaggio al Senato, necessario per tagliare la contestata norma sull'omofobia. Senza un nuovo dl, probabilmente da varare nel Cdm del 28 dicembre, tutti coloro che sono stati espulsi con il rpecedente decreto potranno rientrare in Italia.

FRONTENERO DICE BASTA !!!!!

VI RUBO SOLO 5 MINUTI DEL VOSTRO PREZIOSO TEMPO E VI RIGRAZIO ANTICIPATAMENTE !
ATTENZIONE... LEGGETE BENE E POI TRAETE DELLE CONCLUSIONI... ACCANTONATE SOLO PER 5 MINUTI LE VOSTRE CONQUISTE VIRTUALI O L'INSERIRIMENTO DI FOTO OSE' O DI GLITTER O DI PAROLE CON LE K... INVITO TUTTI MA PROPRIO TUTTI I VIANDANTI DELLA RETE A SOFFERMARSI SU QUESTO POST, ALMENO PER CINQUE MINUTI ...LEGGETELO E MAGARI COMMENTATELO, QUESTO E' UN POST A 360 GRADI, MI RIVOLGO A TUTTI DAI CAMERATI AI MODERATI ED AI RIVOLUZIONARI DI SINISTRA DEI CENTRI SOCIALI.....

SONO PASSATI SOLO 50 GIORNI DALLA MORTE DI GIOVANNA REGGIANI, LA POVERA DONNA ASSASSINATA DA UN BALORDO RUMENO ALLA PERIFERIA DI ROMA.... RICORDATE ? TUTTI DA DESTRA A SINISTRA SI MOBILITARONO... PER SINO IL PIU' COMUNISTA DI TUTTA ITALIA... GIORGIO NAPOLITANO RIMASE INDIGNATO DA QUEL TRAGICO EPISODIO.... SI FECE IN FRETTA E FURIA UN DECRETO LEGGE.... ROMANO PRODI SCRISSE ADDIRITTURA A BARROSO (PRESIDENTE DELL'UNIONE EUROPEA A BRUXELLES) A 4 MANI COADIUVATO DAL PREMIER RUMENO TARICEANU....BARROSO RISPOSE CHE I FONDI L'ITALIA NEANCHE GLI AVEVA RICHIESTI (C'ERANO 275 MILIONI DI EURO A DISPOSIZIONE.....)PER COMBATTERE TALE EMERGENZA.... AMATO GIURO' CHE SE NON FOSSE PASSATO IL DECRETO SI SAREBBE DIMESSO.... VELTRONI SI FECE PALADINO PER LA CITTA' DI ROMA......BENE.... OGGI ALLE 10 E 36 IL SENATO CON LA VOCE ROTTA DI FAUSTO BERTINOTTI ANNUNCIA AL POPOLO ITALIANO CHE IL DECRETO E' ACCONTANATO.... PER UN CAVILLO SU UNA QUERELLE INERENTE ALL' OMOFOBIA.....
SIGNORI MA STIAMO SCHERZANDO ? VOI GIOCATE CON LA SICUREZZA DEL VOSTRO POPOLO !!!!!! IN DUE MESI AVETE ESPULSO 400 IRREGOLARI (CIFRA CHE A ME FA RIDERE !!!) E QUESTI POTREBBERO RIENTRARE DOMANI STESSO SENZA ALCUN PROBLEMA.... OLTRE AD AVERGLI PAGATO IL VOLO ORA POSSONO ANCHE RIENTRARE COMODAMENTE....
IO MI DOMANDO E DICO MA PENSATE DI PRENDERCI PER IL CULO ANCORA PER MOLTO ? SE VADO AL CENTRO GIOTTO A PADOVA, A PORTA PALAZZO A TORINO, IN VIA PRE' A GENOVA, AL PARCO SEMPIONE A MILANO, ALL'ISOLA TIBERINA A ROMA.... ED HO CITATO SOLO 5 CITTA' (NON 106....) SAPETE QUANTI IRREGOLARI E SPACCIATORI POTREI ESPELLERE IN UNA GIORNATA ? ALMENO 5.000....(MA COME MINIMO, SENZA L'AIUTO DEI SERVIZI SEGRETI ....) DEI PELLICCIARDI CI SIAM GIA' DIMENTICATI ? AMMAZZATI A CALCI IN FACCIA PER 20 EURO ? O DI AHMETOVIC CHE HA SULLA COSCIENZA 4 RAGAZZI E FA LO STILISTA AI DOMICILIARI ?
NO LORO SI PREOCCUPANO DI CLEMENTINA FORLEO DI DE MAGISTRIS DI SPECIALE (CHE NON SI E' VENDUTO PER CAMBIARE I VEERTICI CHE HANNO INDAGATO SUL CASO UNIPOL....) MA STIAMO SCHERZANDO ? LA VOSTRA SICUREZZA DI GOVERNO NON VALE NIENTE IN CONFRONTO ALLA SICUREZZA DI 60 MILIONI DI ITALIANI !!!! VERGOGNA !!!!
OGGI SUI GIORNALI LEGGIAMO..... DELLA RELAZIONE DI CARLA BRUNI E SARKOZY, DELL'ANELLO DELLA MANODOU TIRATO A MARIN, DELL'ALITALIA CHE VERRA' VENDUTA AD AIR FRANCE O AIR ONE (QUANDO CON LA FIAT E LE FS HA SPREMUTO I SOLDI DEL CONTRIBUENTE PER DECENNI....POI PERO' GLI ULTILI NON LI DIVIDONO CON NOI.....) MA A CHI CAZZO GLIENE FREGA DEL GOSSIP....
OGGI IN PRIMA PAGINA SULLE 4 TESTATE GIORNALISTICHE PIU' IMPORTANTI.... NESSUNA PAROLA IN PRIMA PAGINA DELLA SCHIFEZZA GIA' ANNUNCIATA IERI SERA A BALLAR0' ( GIORDANO....SE PRIMA TI DETESTAVO .... ORA TI ODIO).... NESSUNA PAROLA SULLE ALTRE 5 VITTIME DEL LAVORO (SIAMO A 1016 MORTI..... DALL'INIZIO DELL'ANNO....ALTRO CHE IRAQ !!!!) NESSUNA PAROLA SUL PROBLEMA POLIZIA.... NON PERCEPISCONO I SOLDI DEGLI STRAORDINARI DAL 2006 !!!! ( E CI CONSEGNANO CATTURE DI PERICOLOSI MAFIOSI, CATTURE CHE NEI PASSATI DECENNI CI SOGNAVAMO.....) NESSUNA PAROLA SUI 211 CLANDESTINI SBARCATI ANCORA..... NESSUNA PAROLA SUL SORPASSO DA PARTE DELLA SPAGNA SULL'ITALIA A LIVELLO ECONOMICO.....( FACCIAMO BENEFICENZA CON SMS IN OGNI DOVE.... QUANDO LA BENEFICENZA DOVREMMO RICEVERLA NOI .....)
NO NOI CI INTERESSIAMO DI CARLA BRUNI, DEL LIBRO DI HARRY POTTER DI AMANDA KNOCKS, DI SOLITARI DA 15 MILA EURO LANCIATI ALL'EX FIDANZATO !!!!!!

QUANDO I SONDAGGI RIVELANO CHE I SERVIZI DI INFORMAZIONE ITALIANA SONO AI LIVELLI DEL BURUNDI (E NON E'UNO SCHERZO MA LA VERITA') CI SARA' UN PERCHE'.... MA IL PERCHE' VA ANCHE SPIEGATO.... VOI LO SAPETE CHE LO STATO SOVVENZIONA LE TESTATE GIORNALISTICHE ? SAPETE CHE IL MANIFESTO PERCEPISCE 6 MILIONI DI EURO ? IL FOGLIO 2 MILIONI E MEZZO ? ECC. ECC. PER NON PARLARE DEI TELEGIORNALI..... E DELLE TV.... DI VESPA O DI FEDE.....BEH LA CENSURA ESISTE ANCORA !!! E' LA CENSURA MEDIATICA .... CI INFORMANO SU COSA FA PIU' COMODO......PER ESEMPIO A ME PERSONALMENTE DEL NOTIZIONE A TUTTA PAGINA DI OGGI INERENTE ALLA MORATORIA SULLA PENA DI MORTE NON ME NE FOTTE UN CAZZO.... TANTO LA CINA L'IRAN E GLI USA NON L'HANNO FIRMATA E QUINDI CONTINUERANNO A MORIRE NEI BRACCI DELLA MORTE.... A ME INTERESSA DEL MIO PAESE CHE CADE A PEZZI..... ALTRO CHE AUGURI E BUON NATALE O DEL MESSAGGIO DI FINE ANNO DEL ROSSO NAPOLITANO.... A FINE MESE NON CI SI ARRIVA PIU', LA TREDICCESIMA E COME SE NON CE L'AVESSERO DATA....
IN COMPENSO TUTTI GLI SCALDA SEGGIOLA SIA DI SINISTRA CHE DI DESTRA CI REGALANO....
MALASANITA' ( 3 MORTI DI MENINGITE..... SIAMO NEL 2007... L'UOMO TRA UN PO' VA SU MARTE.....) AUMENTI DI BENZINA ,TRENI,(POVERI PENDOLARI.... CHE VIAGGIANO COME BESTIE.....CON TANTO DI ZECCHE)IL PROBLEMA SULLA RIFORMA SCOLASTICA (I GIOVANI SONO IL FUTURO E NON UN ANCORA....) IL PROBLEMA SICUREZZA E CRIMINALITA',IL PROBLEMA PRECARIATO E GLI AUMENTI, DALLE BOLLETTE DI LUCE E GAS ( A PROPOSITO ... A I ROM O NEI CENTRI DI PRIMA ACCOGLIENZA, CHI LA PAGA LA LUCE ED IL GAS PER I CLANDESTINI ? ) ALLA FRUTTA E ALLA VERDURA COME SE FOSSE ORO, TAGLI SU TUTTO...... AH BELLI TRA UN PO' CI TAGLIAMO ANCHE I COGLIONI PER DARVELI !!!!!!
COSSIGA VIAGGIA CON 6 AUTO BLU.... LA POLIZIA NON HA I SOLDI PER FARE LA BENZINA..... TASSATEVI VOI.... ALTRO CHE TESORETTO...... FISSATEVI 15 EURO (LORDE) PER OGNI ORA CHE SCALDATE LA SEGGIOLA.... COSI' LE RIUNIONI SARANNO ANCHE PIU' NUMEROSE A PALAZZO.... E VEDRETE CHE A FINE MESE NON CI SI ARRIVATE NEANCHE VOI..... POI SE VOLETE TAGLIARE ANCHE I 24 EURO AL GIORNO CHE ELARGITE AGLI EXTRA COMUNITARI PRIVI DI DIMORA ( I ROM) CE LO DITE PER FAVORE ? IN ITALIA STA BENE CHI DELINQUE E CHI HA LA POSSIBILITA' DI PAGARSI UN BUON AVVOCATO COME TAORMINA..... SE EVADI LE TASSE..... (TANTO POI PAGHI UNA PENALE E TUTTO FINISCE LI....) I SINDACALISTI.... E GLI SCALDASEGGIOLA COME VOI !!!!!
DOVE SONO TUTTI I MANIFESTANTI SULLA GUERRA IN IRAQ, SULLA TAV, SULLA BASE DAL MOLIN...... SU CHI MANIFESTAVA SUL PRECARIATO.... DOVE CAZZO SONO ? CHI SE NE FOTTE DI CUBA LIBERA O DI CHAVEZ NUOVO IDEOLOGO.... CAZZO GUARDIAMO A CASA NOSTRA !!! PER I DESTRORSI E' ORA DI INSORGERE.... BASTA DORMIRE.... BASTA TARALLUCCI E VINO CON NUOVI PARTITI, NUOVE ALLEANZE.... NUOVI INCIUCI.... BASTA SCALDASEGGIOLA !!! BASTA INCIUCI !!!! BASTA CASTE !!! E QUI APRO UNA PARENTESI.... ( PARLARE DI BERLUSCONI E DI MONTEZEMOLO SAREBBE TROPPO FACILE.... PARLIAMO DI TRONCHETTI PROVERA..... DEVE SPIEGARMI COME FACCIA AD ESSERE IN 50 CDA PER LO PIU' QUOTATE IN BORSA.... AZZ... FORSE VIVRA' GIORNATE DA 50 ORE AL POSTO DELLE FAMOSE 24..... O SONO FURBI O SONO GENI... MA FINO AD OGGI UN NOBEL NON L'HANNO ANCORA RICEVUTO SE NON ERRO.....)PIU' TRASPARENZA E CHI SBAGLIA DEVE PAGARE ALTRO CHE INDULTO.... COSTRUIAMO PIU' CARCERI E NON MANTENIAMOLI A SPESE NOSTRE.... CHI SBAGLIA DEVE ASFALTARE LE STRADE COME LA SALERNO REGGIO CALABRIA E SPACCARE LE PIETRE O SCAVARE A CARBONIA GRATUITAMENTE !!!!!
NEL 2007 IN ITALIA CRESCONO E SI PROPAGANO COME FUNGHI SOLO: BANCHE, AGENZIE INTERINALI E AGENZIE CHE EROGANO PRESTITI.... PER IL RESTO.... I GIOVANI NON HANNO UN FUTURO...(TRANNE CARUSO, CHE TRA POCHI MESI AVRA' DIRITTO ALLA PENSIONE.... DOPO I SUOI 35 MESI DI GOVERNO.... EX DISOBBEDIENTE ED ORA SCALDASEGGIOLA ) I QUARANTENNI SONO GIA' OUT... ED I POVERI PENSIONATI E MEGLIONO CHE SI SUICIDINO AL POSTO DI MORIRE DI FAME..... QUESTO E' IL QUADRO CARO GOVERNO..... PROBABILMENTE ED E' UN PARADOSSO SI STAVA MEGLIO AI TEMPI DI TANGENTOPOLI ALMENO MANGIAVANMO TUTTI... ORA MANGIATE SOLO VOI..... POI FATECI CASO QUANDO GOVERNA LA SINISTRA E LE COSE VANNO MALE E' COLPA DEL PRECEDENTE GOVERNO ( CAZZO SON QUASI 3 ANNI CHE STATE GOVERNANDO......) ED INVECE L'OPPOSIZIONE CHE DOVREBBE PER LO MENO PROPORRE NUOVE IDEE SI SFASCIA..... SCALDASEGGIOLE SE VOLEVAMO VEDERE LO ZELIG GUARDAVAMO CANALE 5.......

PER CONCLUDERE VORREI CHIEDERE AL BUON PADOA SCHIOPPA ( CHE CI STA FACENDO SCHIOPPARE.... ALTRO CHE BAMBOCCIONI !!!) IO 16 ANNI FA QUANDO HO PERCEPITO IL MIO PRIMO STIPENDIO GUADAGNAVO 2 MILIONI CIRCA DELLE VECCHIE LIRE..... OGGI NE PERCEPISCO 1250/1400 ( CON SERVIZI NEI FESTIVI A SCAPITO DELLA MIA FAMIGLIA....) MI SPIEGHI COME MAI I PREZZI SI SONO DEDUPLICATI E GLI STIPENDI SON SEMPRE FERMI ? O LO DOVREI CHIEDERE AI SINDACATI CHE CHIEDONO 50 EURO PER LA TESSERA OGNI ANNO E POI NON FANNO NULLA PER IL LAVORATORE ? E MAGICAMENTE I RAPPRESENTANTI DI TUTTE LE SIGLE ITALIANE POI CE LI RITROVIAMO IN POLITICA...... FORSE I BAMBOCCIONI SI SONO ROTTI I COGLIONI.... NON CI AVEVA PENSATO ? IN ITALIA SCIOPERANO TUTTE LE CATEGORIE ... PERCHE' NON SCIOPERATE ANCHE VOI PER UN PAIO DI DECENNI ?
IO MI VERGOGNEREI E MI SPUTEREI IN FACCIA OGNI VOLTA CHE MI SPECCHIO ALTRO CHE RIDERE...... QUI C'E' SOLO DA PIANGERE !!!!!! QUANDO LA GIUSTIZIA ITALIANA SI CHIAMANO GABIBBO, STRISCIA LA NOTIZIA, LE IENE E BEPPE GRILLO.... PENSO CHE CI SIANO TROPPE COSE CHE NON VANNO NEL BEL PAESE !!!!!
BUON NATALE A TUTTI.... SENZA RANCORE....DIMENTICAVO.... MI CHIEDEVO.... CARI GOVERNANTI/SCALDASEGGIOLA VOI L'AVETE SCRITTA LA LETTERA A BABBO NATALE ?
ROMANAMENTE SALUTO !
FRONTENERO

lunedì 17 dicembre 2007

IL CASO ROBERTO SPECIALE


ROMA (Reuters) - Dopo che il Tar del Lazio ha definito illegittima la destituzione del generale Roberto Speciale dal comando della Guardia di Finanza, l'interessato ha detto oggi che intende mettere fine a "una vergognosa polemica", rassegnando le sue dimissioni da una carica che, tuttavia, non esercitava più dal giugno scorso.

Speciale ha detto di avere inviato una lettera in tal senso al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

"Il Tar del Lazio mi ha restituito il comando della Guardia di Finanza. Io per spirito di servizio, affinché cessi così una vergognosa polemica... faccio un passo indietro", ha detto Speciale a Sky Tg24.

"Rinuncio all'incarico che i giudici mi hanno restituito", ha aggiunto Speciale, il quale sostiene di non avere mai pensato davvero al reintegro nella sua vecchia carica.

"Quello che mi premeva e che i giudici mi hanno restituito è l'onorabilità. Ora sono soddisfatto e non ho altre richieste".

Quello di Speciale, che ora è in pensione, potrebbe non essere però il definitivo abbandono dalla scena pubblica.

"Ci sono progetti che sto accarezzando, si vedrà", ha detto l'ormai ex generale senza specificare.

Il presidente del Consiglio Romano Prodi ha commentato che la lettera al Capo dello Stato è "irrituale e non muta la posizione del governo".

"Vedremo nelle prossime ore come fare da un punto di vista procedurale", ha aggiunto Prodi.

Alla base della controversia tra il generale e il governo c'erano le presunti pressioni del viceministro dell'Economia Vincenzo sui vertici della Gdf per sostituire alcuni ufficiali di stanza a Milano, a cui Speciale si sarebbe opposto.

La destituzione di Speciale è stata motivata dal ministro dell'Economia Tommaso Padoa Schioppa con il fatto che era venuto meno il rapporto di fiducia con l'esecutivo.

SENZA PAROLE ! ONORE A ROBERTO SPECIALE !! UN UOMO CHE PER 30 ANNI SI E' DEDICATO CON ANIMA E CORPO VESTENDO UNA GLORIOSA DIVISA PER IL BENE DELL'AMATA PATRIA..... ESCE DI SCENA E DA UNA LEZIONE DI VITA A TANTISSIMI SCALDASEGGIOLA CHE CI GOVERNANO MANGIANDO AD UFFA SULLE NOSTRE SPALLE !! UNA VOLTA RIAVUTA LA SUA ONORABILITA' LASCIA LUI SENZA CHE NESSUNO GLIELO CHIEDESSE..... LA MAGGIOR PARTE DEGLI ACCUSATORI NON HA MAI PENSATO DI COMPIERE UN GESTO SIMILE.... EPPURE IL PROCESSO PER LE COOP ROSSE E' INQUIETANTE..... ORA FERMO COME I TRENI DEI PENDOLARI IN ITALIA.... DOVREBBE FAR PENSARE...... TROPPO FACILE COSI'.....
ONORE A ROBERTO SPECIALE !!!
ROMANAMENTE SALUTO !

domenica 16 dicembre 2007

MILAN CAMPIONE DEL MONDO !!!!!


FRONTENERO E' UN BLOG POLITICO ....
MA OGGI 16 DICEMBRE 2007 IL MIO DIAVOLO SI GIOCA LA PARTITA CHE MOLTE SQUADRE E GIOCATORI NON GIOCHERANNO MAI...
YOKOHAMA -JAPAN- TORNIAMO NELLA TERRA DEL SOL LEVANTE PER LA SESTA VOLTA NEGLI ULTIMI 20 ANNI..... I CUGINI ..... ROSICHERANNO MA NOI SIAM SEMPRE Lì... A GIOCARCI LA GLORIA.....
BOCA-MILAN: FORMAZIONI UFFICIALI
16/12/2007
BOCA JUNIORS: Caranta; Ibarra, Maidana, Paletta, Morel Rodriguez; Gonzalez, Battaglia, Banega, Cardozo; Palermo, Palacio.
MILAN: Dida; Bonera, Nesta, Kaladze, Maldini; Gattuso, Pirlo, Ambrosini; Kakà, Seedorf; Inzaghi.

E' FINITA! MILAN CAMPIONE DEL MONDO!
16/12/2007
YOKOHAMA - E' finita! Il Milan vince la Coppa del mondo per Club! La squadra rossonera ha battuto il Boca Juniors 4-2, grazie alla doppietta di Inzaghi e alle reti di Nesta e Kakà. Per gli argentini centri di Palacio e Ledesma. Rossoneri campioni del mondo! Grazie ragazzi !!!!

MILAN SQUADRA PIU' TITOLATA: 18 TROFEI VINTI
16/12/2007
MILANO - Con il titolo di campione del Mondo per club, per la quarta volta nella sua storia, il Milan conquista il diciottesimo trofeo e diventa la squadra più vincente sul piano internazionale. Superato lo stesso Boca

KAKA' MVP DEL MATCH
16/12/2007
YOKOHAMA - Ricky Kakà vince il premio di miglior giocatore in campo in Boca-Milan, finale del Mondiale per Club: Ricky è stato giudicato l'mvp (most valuable player) della gara. per questo il brasiliano ha vinto l'Adidas Golden Ball e il Toyota Awards. L'Adidas Silver Ball (il pallone d'argento) va a Clarence Seedorf

IL NOBILE GESTO DI RICKY
16/12/2007
YOKOHAMA - Ricky Kakà, come ha voluto annunciare Adriano Galliani a Milan Channel, ha deciso di devolvere a Fondazione Milan e al progetto dell'Holy Family Hospital di Nazareth, il premio ricevuto oggi come miglior giocatore del match. Ricky dona i 2 milioni di yen del premio Toyota alla Fondazione rossonera.

SI CHIUDE UN 2007 A DIR POCO MERAVIGLIOSO.... CHAMPIONS LEAGUE SUPER COPPA EUROPEA E COPPA INTERCONTINENTALE...... CARO CUGINO TIENITI PURE LO SCUDETTO..... CERTE GIOIE NON LE ASSAPORI DA PIU' DI 40 ANNI..... E SE POI IL TUO ORGOGLIO E' DI NON ESSERE MAI STATO IN B.... POCO CI INTERESSA..... SIAMO CAMPIONI DEL MONDO !!!!!!!
IN ITALIA IN EUROPA NEL MONDO PER SEMPRE ROSSONER !!!!!

REALIZZIAMO I VOSTRI SOGNI !!!!!
ROMANAMENTE SALUTO !!!!

venerdì 14 dicembre 2007

STIPENDI PARLAMENTARI ED EUROPARLAMENTARI ITALIANI.....


SI PARLA TANTO DI STIPENDI.... NON SI ARRIVA PIU' A FINE MESE E QUESTO E' UN DATO DI FATTO PER LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI ONESTI..... CHE SI SPACCANO LA SCHIENA DALLA MATTINA ALLA SERA .... MA VEDIAMO QUANTO GUADAGNANO I NOSTRI 78 EUROPARLAMENTARI A BRUXELLES.... DATI PRIVI DEI BENEFIT.... TIPO AEREI E AUTO BLU PER INTENDERCI.....
Gli stipendi degli europarlamentari italiani sono di gran lunga i più alti, i più onerosi per le finanze della pubblica amministrazione. Sarà che i nostri politici sono dei fuoriclasse e meritano di essere pagati molto? Nella classifica Ue i parlamentari italiani percepiscono in un mese 12.007,03 €, quasi quanto un lettone prende in un anno. Ecco le buste paga annuali:

1 - Italia 144.084,36 €

2 - Austria 106.583 €

3 - Olanda 86.125 €

4 - Germania 84.108 €

5 - Irlanda 82.065 €

6 - Gran Bretagna 81.600 €

7 - Belgio 72.017 €

8 - Danimarca 69.264 €

9 - Grecia 68.575 €

10 - Lussemburgo 66.432 €

11 - Francia 62.779 €

12 - Finlandia 59.640 €

13 - Svezia 57.000 €

14 - Slovenia 50.400 €

15 - Cipro 48.960 €

16 - Portogallo 41.387 €

17 - Spagna 35.052 €

18 - Slovacchia 25.920 €

19 - Rep. Ceca 24.180 €

20 - Estonia 23.064 €

21 - Malta 15.768 €

22 - Lituania 14.196 €

23 - Lettonia 12.900 €

24 - Ungheria 9.132 €

25 - Polonia 7.370 €

Gli italiani guadagnano più del doppio per svolgere lo stesso lavoro della maggior parte dei loro colleghi. La Ue però dal 2009 allineerà a 7.000 € al mese gli stipendi dei parlamentari, ovvero 84.000 euro all'anno che vuol dire parificare tutti al livello dei tedeschi.


VEDIAMO INVECE NEL BEL PAESE QUANTO COSTA AL CONTRIBUENTE IL RUOLO BEN SVOLTO DI SCALDASEGGIOLA A CARICO NOSTRO.....

COSTO DI UN DEPUTATO

STIPENDIO 37.086.079 AL MESE
STIPENDIO BASE 19.325.396 al mese
PORTABORSE 7.804.232 al mese (generalmente parente o familiare)
RIMBORSO SPESE AFFITTO 5.621.690 al mese
RIMBORSO SPESE (che non si possono dire) 1.001.320 al mese
RIMBORSO SPESE VIAGGIO 2.052.910 al mese
TELEFONO CELLULARE gratis
TRIBUNA D'ONORE NEGLI STADI gratis
TESSERA DEL CINEMA gratis
TESSERA TEATRO gratis
TESSERA AUTOBUS - METROPOLITANA gratis
FRANCOBOLLI gratis
VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis
VIAGGI TRENO CARROZZA LETTO gratis
CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis
CORSO LINGUA STRANIERA gratis
PISCINE E PALESTRE gratis
VAGONE RAPPRESENTANZA DELLE FS gratis
AEREO DI STATO gratis
USO DI PREFETTURE ED AMBASCIATE gratis
CLINICHE gratis
RIMBORSO SPESE MEDICHE gratis
ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis
ASSICURAZIONE IN CASO DI MORTE gratis
AUTO BLU CON AUTISTA gratis
GIORNALI gratis
RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per 2.850
milioni di lire)

Liquidazione (per ogni anno di mandato si intascano uno stipendio)
Pensione 4.762.669 (possono acquisire il diritto alla pensione dopo 35
mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni)
Indennità di carica (da 650.000 circa a 12.500.000)
200.000.000 circa li incassano con il rimborso spese elettorali (in
violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), 50.000.000 ogni
anno ciascuno se fondano un giornaletto.
La sig.ra Pivetti, ex-Presidente Camera dei Deputati, per tutta la vita
avrà l'auto blu ed una scorta sempre a suo servizio
Questa classe politica ha causato un danno al paese di 2 MILIONI E 446
MILA MILIARDI.
La sola camera dei deputati costa al cittadino 4.289.968 AL MINUTO

POSSO CHIEDERVI, SE VEDENDO I RISULTATI E SOPRATTUTTO I DISAGI IN CUI VERSA LA NOSTRA AMATA PATRIA.... UNA PERSONA POSSA AUSPICARSI UN COLPO DI STATO MILITARE, POSSA ESSERE TACCIATO DI APOLOGIA DI REATO ?

IO NON HO PIU' PAROLE.... TRA CASTE, INCIUCI, SCHIERAMENTI POLITICI CHE SEMBRA DI ESSERE AL CALCIOMERCATO, TASSE AUMENTI ZERO GIUSTIZIA SCIOPERI... E CHI PIU' CHI NE HA PIU' NE METTA.... UNA PERSONA NORMALE POSSA ESSERE SERENA.... ALTRO CHE NATALE.... DOVE DOVREMMO ESSERE TUTTI PIU' BUONI.... IO PERSONALMENTE SONO INCAZZATO NERO !
ROMANAMENTE SALUTO !

giovedì 13 dicembre 2007

CESARE DAMIANO...DETTO DEMIEN......



In Italia i morti sul lavoro sono come le ciliege, uno tira l’altro. I sindacalisti di partito e di governo, che sono più numerosi delle cavallette, stanno correndo ai ripari. Il ministro del lavoro “Damien” Damiano ha trovato una soluzione degna di Carcarlo Pravettoni. L’Inail, l’Istituto per l’assicurazione contro gli infortuni, ha un attivo di 12,4 miliardi di euro che vanno destinati “a scopo di utilità sociale”.
Con questo nuovo tesoretto Damiano vorrebbe premiare le aziende: “Potrebbe ritornare alle imprese come diminuzione del costo del lavoro, solo nel caso in cui fossero in grado di dimostrare che hanno diminuito o eliminato gli incidenti”.
Caro “Damien” Damiano altro che premio. Se le aziende non tutelano la sicurezza vanno chiuse. Chi ha meno assassinati sul lavoro ha uno sgravio? Se si scende da cinque a due vittime all’anno diminuisce la tassazione della società invece di mandare in galera i responsabili?
Dal sito dell’Inail:
“L'Inail persegue una pluralità di obiettivi:
- ridurre il fenomeno infortunistico
- assicurare i lavoratori che svolgono attività a rischio
- garantire il reinserimento nella vita lavorativa degli infortunati sul lavoro”.
L’Inail non ha come obiettivo premiare le aziende che fanno meno morti e feriti e neppure di essere una banca. Il suo bilancio dovrebbe essere in pareggio e i miliardi usati per le famiglie delle vittime e per indennità che consentano una vita decorosa agli infortunati. Quanto darà, per esempio, l’Inail alle vedove dell’inferno di Torino?
Se Robin Hood rubava ai poveri per dare ai ricchi, Damiano vorrebbe trasformare le protesi degli invalidi e gli assegni di invalidità in sgravi fiscali per le aziende. Damien sotto i capelli aveva il numero 666 della Bestia, “Damien” Damiano sotto la barba ha il numero di telefono di Confindustria.

DAL BLOG DI BEPPE GRILLO..... NON MI RIMANE CHE SPERARE IN UN COMICO...... CANDIDATI PER FAVORE..... PERCHE' L'ITALIA E' A RISCHIO GOLPE..... SEMBRA UN PARADOSSO MA E' LA VERITA'......
ROMANAMENTE SALUTO !

sabato 8 dicembre 2007

MORTI BIANCHE.....



articolo tratto da: http://www.vita.it/

Gli ultimi dati Inail denunciano che sono stati oltre 84 mila gli extracomunitari coinvolti in incidenti sul lavoro nel 2007. Contro i 521 mila che hanno interessato cittadini italiani.

Che fossero i più a rischio a causa della situazione di diffusa illegalità nei cantieri italiani, era chiaro già da un po'. Almeno da quando le pagine dei giornali parlano di morti bianche, sempre più «nere» o «asiatiche» per l'origine dei soggetti coinvolti. Ma ora l'Inail snocciola i dati, ad un seminario sul lavoro immigrato (organizzato dalle Acli) che si è svolto ieri a Roma. Se nel 2006 le denunce erano aumentate e gli infortuni mortali leggermente diminuiti, i dati relativi al primo semestre del 2007 sembrano prospettare un aumento di entrambi.
Alla data di oggi, gli infortuni denunciati dall'inizio dell'anno sono stati 84.215 gli extracomunitari coinvolti in infortuni sul lavoro, contro i 521.523 degli italiani; in tutto il 2006, erano stati denunciati 121.349 incidenti accaduti a cittadini extraUe contro 820.784 a italiani. I casi mortali quest'anno sono stati 72 (nel 2006 erano stati 141).
Giovanni Guerisoli, presidente Civ Inail, ha spiegato che nel 2006 gli infortuni denunciati hanno riguardato 116.305 lavoratori extracomunitari contro 798.720 lavoratori italiani; di questi incidenti, 141 sono stati mortali per quanto riguarda gli immigrati contro 1.140 che hanno riguardato cittadini italiani. Il dato sugli stranieri è risultato nel 2006 più alto del 3,7% rispetto al 2005 per quanto riguarda gli infortuni e in lieve riduzione per ciò che concerne le morti (141 contro 150).
La regione dove nel 2007 sono state denunciate più assunzioni di extracomunitari è la Lombardia (121.636), quella dove ne sono state denunciate meno la Valle d'Aosta (1.360). Tutti questi dati, avverte l'Inail, non sempre coincidono con il numero di lavoratori, perché uno stesso lavoratore può essere assunto più volte.
ORA RIFLETTIAMO SUI NUMERI..... IN ITALIA CI SONO MIGLIAIA DI DECESSI PER NEGLIGENZE DEGLI IMPRENDITORI... QUESTO E' SCONTATO... MA ALLORA CHI DOVREBBE CONTROLLARE COME MAI NON CONTROLLA ?
MA LA COSA CHE PIU' MI INFASTIDISCE SONO I SERMONI E LE PAROLE DI BIASIMO DEI NOSTRI SCALDASEGGIOLA DOPO I TRISTI EVENTI... LA TRAGEDIA DI TORINO E' L'ULTIMO CASO DI CRONACA.... MA PRESTO TUTTI SE NE DIMENTICHERANNO.... NE SONO SICURO.... MASTELLA E COMPANY PENSANO AD ALTRO.... LA FAMOSISSIMA 626 IN ITALIA NESSUNO LA OSSERVA.... SAPESTE QUANTI SOLDI SI POTREBBERO RICAVARE DA PESANTISSIME MULTE VERSO GLI IMPRENDITORI ? UNA MAREA.... AL POSTO DI TASSARCI ANCHE SULL'ARIA CHE RESPIRIAMO, PERCHE' NON MULTARE CHI VIOLA LE LEGGI IN MATERIA LAVORATIVA E SOPRATTUTTO PERCHE' NON TUTELARE IL LAVORATORE?
ROMANAMENTE SALUTO !

venerdì 30 novembre 2007

LA POLIZIA SENZA BENZINA.....


Meno fondi, sicurezza a rischio
Le forze di polizia sono sempre più in affanno nella dura partita in cui quotidianamente s’impegnano contro la criminalità di ogni tipo. I tutori dell’ordine hanno senso del dovere e professionalità, ma gli strumenti di cui dispongono per garantire la legalità, la vita e di beni dei cittadini sono sempre più scarsi e inadeguati. Il governo Prodi, con una politica dissennata, li ha messi in ginocchio. I sindacati di polizia denunciano situazioni gravissime, rivelando che la riduzione delle “volanti” compromette il servizio che una volta si chiamava “di pronto intervento”.

Le auto a disposizione delle questure, in tutta Italia, sono sensibilmente diminuite: i veicoli sono vecchi, molti di sei-sette anni, sono spesso in officina e qualche volta non possono essere utilizzate per mancanza di benzina.

Nel 1996, la polizia a Roma disponeva di 35 “volanti”, oggi sono 15; a Torino si è passati da 40 a 12-15; a Milano da 20 a 15; a Cremona da 4 a 1; a Venezia da 7 a 4; a Napoli sono utilizzabili soltanto 12 auto.

Tutto questo mentre la criminalità diffusa fa registrare nuovi record di rapine, scippi e furti in appartamenti; a Napoli è in corso un’altra guerra di camorra, in Sicilia e Calabria le mafie non hanno mai mollato la presa.

In Sicilia la polizia riesce a utilizzare soltanto 67 volanti, un terzo di quelle ritenute necessarie. Sempre secondo sindacalisti della polizia, a Cagliari sono impiegabili soltanto due auto e una soltanto per Iglesias, Carbonia, Oristano.

Questa incredibile situazione è uno dei tanti frutti avvelenati della finanziaria 2007. Con la manovra si sono drasticamente ridotti i fondi destinati al comparto sicurezza e sono stati operati anche tagli negli organici. Un dato è illuminante: con l’ultima finanziaria del governo di centrodestra si sono destinati 67 milioni di euro per carburanti e riparazioni, la prima finanziaria di Prodi ha ridotto questa cifra a 27 milioni.
Uno stanziamento ridicolo tanto che da maggio la benzina è razionata e le officine convenzionate si rifiutano di continuare a fare credito e in qualche caso hanno iniziato azioni per pignorare le auto della polizia.

In questa situazione di sfascio, il ministro dell’Interno Giuliano Amato ha presentato come un enorme successo aver ottenuto 200 milioni di euro per le polizia. Si tratta di un bluff, poiché con questo stanziamento si dovranno ripianare debiti che ammontano a 180 milioni. Restano solo 20 milioni, la corsa all’indebitamento continuerà, ma non sarà possibile alcun recupero d’efficienza.

All’origine di questa situazione ci sono due politiche profondamente sbagliate. Da una parte, c’è una sinistra che non considera importante l’impegno per la legalità e continua a guardare con sospetto alle forze dell’ordine. Dall’altra, c’è un premier incapace di frenare la spesa pubblica a favore di soggetti sindacalmente tutelati ed elettoralmente protetti e che taglia colpendo settori e uomini abituati a fare in silenzio il proprio dovere. Così le tasse aumentano e i servizi perdono in qualità ed efficienza. E diventa problematico assicurare ai cittadini il sacrosanto diritto alla sicurezza della vita e dei beni.

ECCO DOPO AVER LETTO ATTENTAMENTE PENSO CHE OGNI COMMENTO SIA SUPERFLUO.... RICORDANDO CHE COSSIGA HA IN DOTE SEI AUTO BLU..... E A GENOVA, UN'INTERA CITTA' E' SOTTO LA PROTEZIONE DI 3 PANTERE OPERATIVE.... POI SI OFFENDONO SE SI PARLA DI CASTA.... ESISTE PER CASO UN'ALTRO TERMINE ?
ROMANAMENTE SALUTO !
CONFIDANDO CHE UN GIORNO AL POSTO DELLE AUTO BLU TANTO CARE AGLI SCALDASEGGIOLA.... VENGANO SOSTITUITE CON MACCHINE VERDE MILITARI....
FRONTENERO

mercoledì 28 novembre 2007

BLOGGERS... ATTENTI.. A MASTELLA !


Roma - Fa discuterela decisione del ministro della Giustizia Clemente Mastella di ricorrere ad una denuncia formale per far chiudere un blog, Mastellatiodio, che da tempo pubblica con una certa qual irriverenza materiali che riguardano il Ministro.
Ad annunciare l’imminente chiusura è lo stesso blog che scrive:
Alla fine é successo. Mastella vuole farci chiudere e a tale scopo si é rivolto alla Polizia Postale. Sinceramente non sappiamo se il Ceppalonico avrá successo, in ogni caso se la censura del nostro blog andasse in porto il tutto costituirebbe veramente un precedente grave e scandaloso per la democrazia di questo paese. Abbiamo giá dichiarato piú volte che il titolo di questo blog é puramente simbolico. Mastella ci accusa di essere neonazisti e di incitare alla violenza. Vi consigliamo di navigare all´interno del blog e verificare la consistenza nulla di queste accuse. Siamo veramente curiosi di sapere quali leggi della Repubblica Italiana avremmo violato.Consigliamo al nostro dipendente signor ministro (tutto in minuscolo) di dare un´occhiata ai vari siti anti-Blair ed anti-Bush che esistono in rete: al confronto di quelli il nostro é una vera apologia di Mastella.Bene, in attesa di ulteriori sviluppi, chiediamo a tutti i naviganti che apprezzano il nostro sito di darci un sostegno di tipo morale. Diffondete la notizia. Create dei banner contro il nostro oscuramento. Fate informazione. Scrivete alle autoritá competenti. Dateci consigli. Ora abbiamo bisogno di voi piú che mai. Help!
Come spesso accaduto in passato, il tentativo di censurare sarcasmi ed ironie in rete da parte dei politici, italiani e non, rischia prima di infrangersi contro la diffusione ulteriore dei contenuti che si vorrebbero cancellare e poi di trasformarsi in un boomerang vero e proprio dal punto di vista dell’immagine.
Qualche esperto di diritto interviene a riportare il dibattito nell’alveo di una discussione sulla libertà di espressione, spiegando peraltro di non trovare nel blog nulla che ne giustifichi la chiusura.
Come andrà? Difficile dirlo, intanto ieri è apparso un articolo sul Corriere della Sera dove si ricorda che il Ministro, nel corso di una trasmissione televisiva, aveva definito il blog neonazista, un blog che secondo Mastella diffonde “una inciviltà che non è cultura politica”.
Sul blog ufficiale del Ministro, dove peraltro non si lesinano conversazioni piccate e commenti pesanti, della vicenda di Mastellatiodio per il momento non si parla.
Fonte:PUNTO_INFORMATICO.IT

MIO CARO MINISTRO DELLA GIUSTIZIA ON. CLEMENTE MASTELLA....
MA NON HA ALTRO A CUI PENSARE DI PIU' IMPORTANTE ? SI RICORDI CHE E' STATO ELETTO DEMOCRATICAMENTE COME MINISTRO DELLA GIUSTIZIA.... E NON COME ADDETTO ALLA CENSURA.... DI QUESTI TEMPI LEI ED AMATO LA FATE DA PADRONE... MA QUESTA E' UNA MIA OPINIONE.....
PERSONALMENTE TROVO CHE L'ITALIA ABBIA ALTRO A CUI PENSARE DI BEN PIU' GRAVE..... PROBABILMENTE CEPPALORI E' UN PICCOLO ANGOLO PARADISIACO..... MA NEL RESTO DELLA PENISOLA NONSI VIVE MOLTO BENE IL QUOTIDIANO... LO SA ?
E PROBABILMENTE LA GENTE E' UN PO' DELUSA DAL SUO OPERATO....
ESISTE LA LIBERTA' DI PENSIERO.... IO MI TENGO IL MIO PENSIERO BEN STRETTO !!
NAVIGANTI DATE UN'OCCHIATA AL BLOG MASTELLATIODIO E' UNO SPASSO CON MOLTI VIDEO CORRELLATI.... ALTRO CHE CENSURA..... FATE PRESTO MAGARI IL BUON CLEMENTE LO OSCURERA'...... clicca la foto di MASTELLETOR ed entra nel blog tanto discusso.....
ROMANAMENTE SALUTO !

lunedì 26 novembre 2007

AMANDA KNOX


DAL SITO DI FORZA NUOVA

Da un mese a questa parte la stampa voyeristica nazionale ha scatenato le sue attenzioni sul caso della studentessa inglese assassinata a Perugia la notte di Halloween.Ci sono tutti gli ingredienti per aumentare le vendite: ragazze giovani e perverse, droga, sangue, sessualità interrazziale. L’obiettivo dei media è massimizzare i profitti aumentando le vendite dopo aver stimolato la parte più bassa della curiosità popolare. Ciò è dimostrato dalle centinaia di lettere di ammiratori ricevute dall’anima nera della vicenda, l’americana Amanda Knox, che riscuote ammirazione e desiderio proprio in quanto colpevole; in maniera simile era successo per la famigerata Erika di Novi Ligure.Nessuno si spaventa né si pone il problema del baratro in cui, da troppi anni affacciati, stiamo oggi precipitando a capofitto.Il relativismo morale, l’edonismo e il nichilismo dei valori (che fino a pochi anni or sono infettavano ristrette elités di intellettuali degenerati) hanno fatto breccia, grazie a Mediaset-Costanzo-De Filippi, tra le fasce più giovani e sprovvedute della popolazione. Le false parole d’ordine, figlie del’68, che hanno imposto la teologia del politicamente corretto e del “vietato vietare!” hanno fatto il resto.Diffusione di massa e ad età sempre minore di droga, promiscuità sessuale e pornografia, la presenza di masse di extracomunitari senza storia e senza scrupoli hanno reso pane quotidiano della cronaca il sacrificio sanguinoso dei membri più deboli della società: bambini, donne, anziani.Ci vogliamo veramente salvare? Non c’è che un sistema: ritorno chiaro ai valori di “DIO PATRIA e FAMIGLIA”

venerdì 23 novembre 2007

PRIEBKE..... IL TERRORE DI ITALIA.....

HO VOLUTO SCRIVERE QUESTO POST.... MERCOLEDì LEGGO IL CORRIERE DELLA SERA E SCOPRO AMARAMENTE CHE CINZIA BANELLI E' LIBERA.... OGGI VENERDI' 23 NOVEMBRE SCOPRO CHE AD ERICH PRIEBKE 93 ENNE GLI SON STATI REVOCATI I PERMESSI GIORNALIERI PER USCIRE DAL CARCERE..... L'OPPOSTO DI SOFRI...... MA QUELLA E' UN ALTRA STORIA.....
HO VOLUTO PRENDERE 4 CASI..... E CONFRONTARLI INSIEME.....
VOGLIAMO RIDERE.... ? E ALLORA LEGGIAMO...IN SILENZIO.....
CINZIA BANELLI:BRIGATISTA...... LIBERA....
Cinzia Banelli, l'ex compagna So delle nuove Br e' stata ammessa al programma di protezione per i collaboratori di giustizia. L'ex brigatista e' detenuta nel carcere fiorentino di Sollicciano dove era tornata alla fine di dicembre 2006 dopo che era diventata esecutiva la condanna a 12 anni di reclusione al processo per l'omicidio del professor Massimo D'Antona. La decisione della commissione speciale del Viminale - resa nota dal Corsera - risale a circa 10 giorni fa.
FELICE MANIERO :38 OMICIDI... LIBERO.....
Carismatico, imprendibile, Felice Maniero negli anni Ottanta regnava con le armi sul Veneto, sul Friuli e sull'Emilia Romagna. Era il boss della Mala del Brenta, una sorta di piccola ma potente Cosa Nostra della valle padana che puntava in alto, ad accumulare denaro e potere, attraverso atroci azioni di sangue. E proprio lui, il capo capace di guidare i suoi gregari anche dal carcere, o dai nascondigli nei quali si rifugiava tra una evasione e l'altra, alla fine si è trasformato da carnefice in vittima.
Nella sua carriera ha collezionato una serie di incredibili evasioni: la prima nel 1987 quando fuggì dal carcere di Fossombrone. Viene catturato nuovamente nel 1988 ma riesce a scappare l'anno successivo dal carcere di Portogruaro, per poi essere arrestato nuovamente a Capri nel 1993 e, dopo un'altra evasione, la terza nel 1994 a Padova, è riacciuffato a Torino nel novembre dello stesso anno. È così che per lui arriva la condanna: 33 anni, poi ridotti a 11.
Questa volta Maniero si arrende. È stanco e decide di pentirsi. Comincia a collaborare.
FRANCESCO MARINO MANNOIA: MAFIOSO ..... LIBERO E ANCHE PAGATO A SUON DI EURO DALLO STATO....
Una cifra vicina a un milione di euro per il collaboratore di giustizia Francesco Marino Mannoia, 55 anni, che sta lasciando il programma di protezione. E' quanto lo Stato versera' al pentito della cosca palermitana di Santa Maria di Gesu', quale "buonuscita" dopo 17 anni di collaborazione. E' la cosiddetta "capitalizzazione" con la quale potra' decidere anche di avviare una propria attivita' economica. Il pentito storico, tra i primi e i piu' importanti, insieme a Tommaso Buscetta e Salvatore Contorno, vive ed e' protetto negli Stati Uniti dove ha una nuova identita' e dove con tutta probabilita' restera'. Una scelta, quella di voltare le spalle a Cosa nostra, maturata nell'ottobre del 1989 e pagata a caro prezzo: a Bagheria furono massacrate la madre, la zia e la sorella, Leonarda e Lucia Costantino e Vincenza Marino Mannoia. L'ammontare di questa sorta di liquidazione, sottolinea in un articolo oggi il Giornale di Sicilia, non e' stato ancora definito, ma la cifra dovrebbe aggirarsi proprio attorno al milione di euro. L'ex capomafia, soprannominato "Mozzarella", fedelissimo di Stefano Bontade, il "principe di Villagrazia", e considerato il chimico di Cosa nostra perche' specializzato nella raffinazione dell'eroina, depose anche durante l'inchiesta Andreotti: la sentenza che ha dichiarato la prescrizione per il senatore a vita per i fatti fino al 1980, si basa proprio sulle sue dichiarazioni.

NOTIZIA DI OGGI......
PRIEBKE 93 ANNI...... 93 ANNI....... 93 ANNI.......
ROMA - La prima sezione penale della Cassazione, riunita in camera di consiglio a porte chiuse, ha accolto il ricorso del procuratore militare di Roma Antonino Intelisano contro il provvedimento del tribunale di sorveglianza militare di Roma con cui l'ex ufficiale delle Ss Erich Priebke aveva ottenuto il permesso di lavoro esterno dai domiciliari a cui era stato sottoposto per scontare l'ergastolo. La Cassazione ha annullato il decreto con rinvio.Priebke, condannato per l'eccidio delle Fosse Ardeatine, aveva ottenuto lo scorso mese di giugno dal tribunale di sorveglianza di Roma di uscire tutti i giorni dalla sua abitazione nel quartiere Aurelio per andare in via Panisperna nello studio del suo avvocato Paolo Giachini a svolgere qualche ora di lavoro.

PRIEBKE TORNA A MARCIRE....... LA SENTENZA E' QUESTA......


ACCUSATO DELL'ECCIDIO DELLE FOSSEE ARDEATINE NEL 1943..... ESTRADATO IN ITALIA.... NEL 1994...... A DISTANZA DI 64 ANNI...... ERICH PRIEBKE PAGA ANCORA PER AVER ESEGUITO GLI ORDINI IMPARTITI .....

QUESTA E' L'ITALIA.... MAFIOSI, BRIGATISTI E CHI PIU' NE HA PIU' NE METTA....TUTTI LIBERI...... MA DAVANTI AD UN VECCHIO DI 93 ANNI LA GIUSTIZIA FUNZIONA A DOVERE.... ERGASTOLO...ED ERGASTOLO SIA.....
SENZA PAROLE
ONORE AL CAMERATA PRIEBKE !
LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI..... IL CASO PIU' ECCLATANTE DELLA NOSTRA GIUSTIZIA PAGLIACCESCA...E' ALI' AGCA.... PER UN TENTATO OMICIDIO.... PERCHE' DI QUESTO SI TRATTA.... SI PRESE L'ERGASTOLO.......
DIPENDE DA CHI E' AL GOVERNO.... PURTROPPO...POI CI SONO DUE TRE QUATTRO PESI E ALTRETTANTE MISURE......

mercoledì 21 novembre 2007

NAPOLITANO... NON SEI IL MIO PRESIDENTE !


Napolitano:"Rom non sono il male"
Immigrazione, "Modificare la legge"
"Si è sentito dire, non soltanto dei rom ma dei romeni, che sono il male di cui avere paura. Ma non bisogna avere paura, bisogna farli integrare nel rispetto della legge e far avere loro la cittadinanza". Lo ha dichiarato il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Il Capo dello Stato ha poi aggiunto:"Bisogna modificare una legge troppo restrittiva, bisogna aprire canali nuovi di accesso per tanti ragazzi e tanti giovani".
La legge va sempre rispettata con fermezza per "evitare che in Italia dilaghi la violenza, specialmente se impunita", ma questo non significa avallare una vera e propria "caccia alle streghe" nei confronti degli immigrati e, in particolare, guardando agli ultimi fatti di cronaca, dei romeni. Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, torna sul tema dell'immigrazione, incontrando gli studenti in occasione del 18mo anniversario della convenzione sui diritti dell'infanzia e rilancia un'idea di Italia rigorosa sulla legge ma anche accogliente con gli immigrati.
E' necessario, secondo il presidente, "evitare che in Italia dilaghi la violenza specie se impunita, far rispettare la legge, ma guai a passare ad atteggiamenti di rifiuto o di indiscriminata accusa". Napolitano pur ribadendo la necessità di un rigoroso rispetto della legge ha messo in guardia dalla tentazione di cedere "ad accuse indiscriminate" verso gli immigrati.
"Guai a non pensare che i figli di immigrati abbiano gli stessi diritti degli altri, degli italiani", ha ammonito il presidente. Ma il ragionamento del capo dello Stato è andato oltre: "I diritti fondamentali sanciti dalla Costituzione sono di tutti i bambini, senza eccezione alcuna, di tutti i bambini che si trovano sul territorio italiano, comunque siano arrivati in Italia, comunque siano entrati i loro genitori. I loro diritti sono gli stessi dei nati in Italia, dei figli degli italiani". Un monito molto severo che certo non dimentica la cronaca degli ultimi giorni e i tragici fatti di cui sono stati vittime proprio i bambini. Napolitano invita, quindi, "a stare attenti a tanti problemi", ma a non criminalizzare gli immigrati, né una parte di loro, come sono i romeni. "No, non bisogna avere paura, bisogna integrare nel rispetto della legge - conclude il presidente -. Bisogna dare la cittadinanza ai giovani nati in Italia".
CARO COMUNISTA, DOPO PRODI CHE SCRIVE A BARROSO....IL QUALE RISPONDE PER LE RIME AL PINOCCHIO BOLOGNESE.... TI RICORDO CHE MARCO AHMETOVIC...... UN LURIDO ROM, NATO NELLA MIA AMATA PATRIA... ORA FA LO STILISTA.... E AD APPIGNANO 4 FAMIGLIE PIANGONO I LORO FIGLI.... I PELLICCIARDI.... GIOVANNA REGGIANI.... SONO SOLO GLI ULTIMI CASI PIU' ECCLATANTI.... NAPOLITANO NON SEI IL MIO PRESIDENTE ! VERGOGNA ! COME SIAM CADUTI IN BASSO.....
VORREI SAPERE CHI PAGA ANCHE PER I RUMENI, CON LE TASSE... ONESTAMENTE E LAVORANDO PER ARRABBATTARSI AD ARRIVARE ALLA FINE DEL MESE..... SE LA PENSANO COME TE ?
IO I ROM NON LI VOGLIO ! NON LI VOGLIO COME NON LI VUOLE TUTTO UN UNIVERSO CHE SI CHIAMI COMUNISMO !!
SIETE UNA VERGOGNA ! ALTRO CHE DIPLOMAZIA...... I ROM E TUTTI GLI IRREGOLARI VANNO PRESI E PORTATI A CEPPALLORI A CASA MASTELLA E A CASA TUA CARO NAPOLITANO.... VEDIAMO SE SI INTEGRANO MEGLIO.... ?
ROMANAMENTE SALUTO !
MA RITORNIAMO COMPAGNO TAVARISC GIORGIO.... TEMPO AL TEMPO ..... A NOI !!!!!!
ONORE A GIOVANNA REGGIANI !
NAPOLITANO IL 12 NOVEMBRE 2003 ERA L'ANNIVERSARIO DI NASSIRYA.... NEANCHE UN COMMENTO DA PARTE TUA E DEI BUFFONI DEL PALAZZO..... CHIAMA I ROM A DIFENDERE L'AMATA PATRIA !!!!

sabato 17 novembre 2007

CHAVEZ


VI MOSTRO UN INTERESSANTE DOCUMENTO INERENTE AD UN'ALTRO MITO COMUNISTA MODERNO.... CHAVEZ.... L'AMICO DI FIDEL.... DATO CHE TUTTI I ROSSI CONOSCONO LO SPAGNOLO.... LO LASCIO IN LINGUA MADRE..... RAGAZZI QUESTO E' IL COMUNISMO MODERNO! POTERE DEL PETROLIO..... UNA DOMANDA.... CUBA HA L'EMBARGO DA PARTE DEGLI STATI UNITI D'AMERICA E FIDEL... SEPPUR MORIBONDO CONTINUA A BATTERE SU QUESTO TASTO.... LEGGETE ATTENTAMENTE QUESTO POST E QUELLO PRECEDENTE SUL BANDITO CHE GUEVARA E TRAETE DELLE CONCLUSIONI LIBERAMENTE..... QUESTO E' IL COMUNISMO !!!! STRIKE...OUT.... MIEI CARI......

ROMANAMENTE SALUTO !

Proyecto de Reforma Constitucional
LEYES SOCIALISTAS PARA VENEZUELA
(Ante-proyecto de leyes bajo discusión en la Asamblea Nacional)
Sobre la medicina Privada y las Empresas de Seguros:
Se decretara la gratuidad del servicio de salud privada, y se pasara a la nomina del ESTADO: a todo personal medico Y auxiliar.
Se expropiaran las: edificaciones, instalaciones y equipos, pagando a sus propietarios el 5% de su valor de mercado en bonos del ESTADO, con vencimiento a 20 años, en las clínicas solo se dará atención médica a pacientes que remuneren en dólares o euros.
Se suspenderá la actividad de los Seguros de Vida .privados El personal que ahí, labora quedara cesante sin remuneración de pensiones.
Sobre la Educación Privada:
Se, decretara la gratuidad de la educación en todos los niveles y se pasara a la nomina del ESTADO a todo; el personal docente y administrativo.
Se cambiara la denominación actual de todos los colegios a institutos privados utilizando a cambio los nombres de personas o apelativos que la REVOLUCION considere representativo como ejemplo: se tiene contemplado el que la Universidad Católica Andrés Bello pase a denominarse Popular, Andrés Bello.
Todos los estudiantes de todos los niveles (escolar,, bachillerato, y universitarios) Usaran. como.. uniforme Franelas rojas, pantalón azul con una leyenda a lateral (REPÚBLICA BOLIVARIANA) y boina roja..
Algunas materias sociales, como Historia de Venezuela y _ Geografía de Venezuela serán adaptadas, y otras serán eliminadas de los programas de la docencia. En su lugar se dictarán cursos; relacionados con él. SOCIALISMO DEL SIGLO XXI.
Los nuevos bachilleres saldrán formados técnicos medios en Área; cómo: Metalúrgica; Carpintería, Petróleo, Arte, Electricidad, Construcción, etc. Pasando al servicio de la REVOLUCIÓN.
Se autorizara a la familia sin vivienda a que ocupen las denominaciones "segunda viviendas" comenzando esto por los apartamentos y casas en playas, incluyendo las ubicadas en clubes Finalizando con las .ubicadas., en zonas urbanas.
Se obligara a los propietarios ocupantes de las viviendas principales que incluyan familias adicionales de tres miembros por habitación, reservando a la familia propietaria sólo una habitación por cada tres miembros y haciendo uso común con. los nuevos integrantes de todos los servicios de la vivienda.
La finca o hacienda serán transformada en conuco al servicio de la revolución, cuya producción será de acuerdo a los sueldos de lo contrario serán entregados a otros productores campesinos que si cumpla con lo estipulado.
Las tierras serán exclusivamente del ESTADO el cual a través del INTI puede adjudicarlas a específicos ocupantes, campesinos quienes no la puedan vender ni hipotecaria, ni transferirlas de ninguna manera.
Sobre la identidad y la actividad ciudadana.
Se pondrá en vigencia un nuevo documento de identificación para cada ciudadano, quedando los actuales sin ninguna validez.
A las personas que aparezcan como firmantes en cualquiera de' las listas en contra de la, revolución, como fue la' solicitud del Revocatorio al Presidente de `la `República no se le entregara ni el nuevo documento de identidad, ni el pasaporte a menos que se sometan voluntariamente. a cursos de educación ciudadana, reconozcan por escrito sus errores pasados y cumplan con un periodo de prueba sin papeles de identificación a satisfacción del estado.
Para el ejercicio de cualquier actividad pública o privada (incluyendo la electoral) solamente será valido el nuevo-documento nacional de identidad.
La entrega del pasaporte para viajar fuera del país estará supeditada a la consideración de-las autoridades competentes, bajó asesoría de técnicos cubanos.
La patria potestad de las personas menores de 21 años será compartida por el ESTADO.

Sobre la banca privada:
Se pasara a la nomina del ESTADO a todo personal de la banca privada.
La moneda va a cambiar de denominación y se le van a quitar los tres últimos ceros.
Los fondos de :particulares; superiores a los SIETE MILLONES BOLIVARES 7.000.000. serán retenidos por el .ESTADO.
Sobre `las comunicaciones:
El uso del cable y otras comunicaciones satelitales se van a restringir a las dependencias oficiales, y a los establecimientos hoteleros y turísticos.
E! uso de la telefonía celular será de uso exclusivo para las personas del ESTADO.
Se eliminara el acceso a Internet a personas naturales.
Se exigirá el registro oficial de todo los mini-computadores y cualquier PC en posesión de particulares.
Se expropiaran todas las emisoras-de radio y TV, pasando a integrar una sola red de transmisión a nivel nacional, pagando a sus ,propietarios el 5% de su valor de mercado en BONOS DEL ESTADO con vencimiento a 20 años.
Se expropiaran igualmente todos los periódicos y demás medios impresos.
Sobre la propiedad privada en general:
Se nacionalizaran toda clase de propiedad privada. SOBRE LAS FUERZAS ARMADAS NACIONALES:
Se creara oficialmente una milicia popular, la cual progresivamente pasara hacer uso de todas las instalaciones y equipos de- las Fuerzas Armadas Nacionales. El Instituto de Previsión Social de las Fuerzas Armadas asumirá las obligaciones sociales de por lo menos 250.000 reservistas. Se procederá a disolver las Fuerzas Armadas Nacionales.
Se incorporará a esa Milicia Popular exclusivamente a la oficialidad que coincida con los ideales de la REVOLUCIÓN.
La oficialidad' no afecta con la REVOLUCIÓN o con un pasado dudoso, quedará cesante en sus funciones sin ningún tipo de ingreso por retiro.
Se consolidaran todas las policías estadales y municipales bajo un solo comando.
El servicio militar obligatorio para ambos sexos se hará a partir de tos 17 años. Los conscriptos estarán en disponibilidad inmediata para apoyar los procesos revolucionarios en naciones con las cuales nuestro país tiene convenios: CUBA, BOLIVIA, NICARÁGUA O IRAN: .

Sobre el control de cambio:
Se penalizará con cárcel la tenencia de-divisas extranjeras en papel moneda.
Se prohibirá la titularidad de cuentas de divisas en el exterior, sus dueños estarán en la obligación de repatriarlas, con pena de prisión.
Se eliminará todo tipo de tarjetas de créditos o débito para su uso dentro o fuera del país.
Sobre la economía:
Se impondrá Bonos o talones.
Se impondrá el trueque con asesoramiento de miembros de la. Milicia Popular.
Se impondrá el uso de la Tarjeta Alimentaría, para ser utilizado el Mercal.
Se impondrá el Salario Mínimo a todo el personal; que este en Nomina del Estado; a obreros, técnicos profesionales por igual . Igualmente se prohíbe el ejercicio de la profesión a cualquier profesional o técnico que se niegue a servir al ESTADO.
Practica religiosa.-
Se prohíbe el uso da la minifalda.
Se prohibirá cualquier clase de culto religioso fuera de sus templos.
Se prohibirá la catequesis fuera de los templos.
EL ESTADO supervisará a nivel nacional los seminarios y demás centros de formación religiosa.
Se expulsará del país a todo clero por nativo

Sobre las prácticas sociales:
Se prohibirá el uso atuendos que atente en contra de la moral y las buenas costumbres. (minifaldas, trajes de baño "hilo dental" escotes muy pronunciados, pantalones ajustados, etc.).
Se prohibirá el consumo de bebidas alcohólicas en la vía pública.
El béisbol profesional y cualquier tipo de deporte profesional estará bajo control del ESTADO.
Se restringe las importaciones de artículos de lujo tales como: whisky, electrodomésticos, autos de lujo, etc.
Se prohíbe el uso imágenes y artículos de influencia transculturizadora imperialista en todas las entidades públicas. (tales como: santa claus, mickey Mouse etc.)
Sobre la propiedad privada:
Se legitimará la' ocupación de los edificios, desocupados hasta la presente fecha alcanzando más de 77 solo en el centro de Caracas, se apoyara el decreto para expropiar los edificios de los propietarios.
PATRIA SOCIALISMO
O MUERTE.

venerdì 16 novembre 2007

CHE GUEVARA


PASSANDO A SPULCIARE TRA UN BLOG E UN'ALTRO... MI SON SOFFERMATO SU ALCUNI PROFILI COMBATTENTI.... VORREI RICORDARE LORO, CHI FOSSE ERNESTO CHE GUEVARA.....

http://www.komunismo.clara.co.uk/home.htm
L'altra faccia di Ernesto "che" Guevara
a cura di Fabio GALANTE
VISITATE IL SUO SITO RACCONTA VERITA' COMPROVATE CHE I LIBRI E PROFESSORI ROSSI NON SI SONO MAI DEGNATI DI DIVULGARE... MA GRAZIE A DIO C'E' LA RETE A CHIARIRCI UN PO' LE IDEE.... E A NON MITIZZARE SIMBOLI E UOMINI CRIMINALI !!!


Scopriamo insieme chi è stato il mito Guevara, il leader comunista cubano da sempre amato da tutte le generazioni.
Questo documento è tratto dal capitolo " L'America Latina alla prova" pag. 608 dell'opera: "Il Libro Nero del Comunismo" ã 1998 Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. Milano
Di buona famiglia, nasce a Buenos Aires nel 1928, Ernesto Guevara De La Serna detto "CHE".
Appassionato di viaggi in motocicletta, gira in lungo e in largo per l'America Latina, conosce luoghi e
realtà diverse. E' affetto da asma cronica, ma ciò non gli impedisce di laurearsi in medicina agli inizi
degli anni '50. In Guatemala viene a conoscenza delle precarie condizioni di fame e miseria delle
popolazioni sottoposte al Regime di Dittatura Comunista di Jacobo Arbenz. A causa dei forti interessi
economici degli Stati Uniti in Guatemala, viene inviato un contingente militare statunitense a
rovesciare il dittatore. Comincia così un odio smisurato da parte del "CHE" verso gli Stati Uniti. In
una notte del 1955, Guevara incontra in Messico un giovane avvocato cubano in esilio che si prepara
a rientrare a Cuba, Fidel Castro. Subito entrano in sintonia, condividendo gli ideali, il culto dei
"guerriglieri" e la volontà di espropriare il dittatore Batista dal territorio cubano. Il CHE sbarcherà a
Cuba insieme a Fidel e altri guerriglieri in esilio. Nel 1956, autonominatosi comandante di una colonna
di partigiani, si fa notare per la sua crudeltà e determinazione. Un ragazzo non ancora ventenne, un
guerrigliero della sua unità, rubò per fame un pezzo di pane ad un compagno. Senza processo o
interrogatorio, Guevara lo fece legare ad un palo e giustiziare mediante fucilazione. Nel 1958 riporta la
prima "vittoria" sui miliziani del regime di Batista a SANTA CLARA. Un treno carico d'armi viene
intercettato e bloccato dalla sua unità armata, facendo prigionieri una cinquantina di soldati; in seguito
a questa operazione, il dittatore Batista fugge sconfitto e Guevara fu nominato "procuratore" (boia)
della prigione della CABANA. La popolazione cubana era in festa, non sapevano che i successori di
Batista avrebbero portato molto più morti e disperazione che la speranza di una vita migliore!
L'ufficio in cui esercita Guevara, diventa teatro di torture e omicidi tra i più efferati. Secondo alcune
stime, sarebbero stati uccisi oltre 20.000 persone, per lo più ex compagni d'armi che si rifiutavano di
obbedire e che si conservavano, al contrario del "CHE", democratici e non violenti. Nel 1960 il
"pacifista" GUEVARA, istituisce un "campo di concentramento" sulla penisola di GUANAHA,
dove trovarono la morte oltre 50.000 persone colpevoli soltanto di non condividere i suoi ideali di
"PACE E FRATELLANZA"!! Ma non sarà il solo campo, altri ne sorgeranno come a Santiago di Las
Vegas dove c'è il campo Arco Iris, nel sud'est dell'isola sorge il campo Nueva Vida, nella zona di
Palos si istituisce il campo Capitolo, quest'ultimo è un campo speciale per bambini sotto i 10 anni! Se
una persona si era resa colpevole di reato a sfondo politico veniva arrestata insieme a tutta la famiglia.
La maggior parte degli internati veniva lasciata con indosso le sole mutande, le celle non erano mai
pulite, si lasciavano a marcire per anni nei propri escrementi in attesa di fucilazione o torture indicibili.
Successivamente gli fu conferito l'incarico di Ministro dell'Industria e presidente del BANCO
NACIONAL, la Banca centrale di Cuba.
Guevara non perde tempo a mettere in pratica il suo"modello sovietico".

Elogia l'odio per le proprietà e per lo
"sporco" denaro ma sceglie di abitare
in una grande e lussuosa casa
colonica in un quartiere residenziale a
l'AVANA. Impone la povertà
forzata alla popolazione mentre lui vive
nel lusso più abominevole in cui si
possa trovare un COMUNISTA.
Pratica sport impensabili per l'economia di Cuba, sia allora che oggi. La vita "comoda" e l'ozio
ammorbidiscono il guerrigliero Guevara; mette su qualche chilo e passa il tempo tra un party e le gare
di tiro a volo, ma non disdegna la caccia grossa e la pesca d'altura.
In omaggio a Lenin, chiama il suo primogenito Vladimir. Nel suo testamento, da buon
allievo della scuola Maoista-Leninista del Terrore, scrive:
"AMO L'ODIO, BISOGNA CREAREL'ODIO E L'INTOLLERANZA TRA GLI UOMINI, PERCHE' QUESTO RENDE GLI UOMINI FREDDI, SELETTIVI E LI TRASFORMA IN UNA PERFETTA MACCHINA PER UCCIDERE".
Queste parole non vengono da Heinrich Himmler, il fondatore e ideatore delle
SS germaniche, bensì dall'uomo che per oltre 30 anni è stato falsamente mitizzato come simbolo di
pace e uguaglianza, di amore per il prossimo e di fratellanza. Guevara si adopera a diffondere
sistematicamente la guerriglia in giro per il mondo, il suo motto: "Creare due, tre, mille Vietnam!"
Nel 1963 è in Algeria dove si unisce a Dèsirè Kabila, un marxista, grande sterminatore di
popolazioni civili. Il suo continuo desiderio di diffusione per la lotta armata, lo porta del 1967 in
Bolivia dove si allea col Partito Comunista Boliviano ma non riceve alcun appoggio da parte della
popolazione locale, nessuno di loro si unisce alla sua unità di guerriglieri.
Isolato e braccato, Ernesto
Guevara De La Serna detto
"CHE", venne catturato dai
miliziani locali boliviani e
giustiziato il 9 ottobre 1967.
Molti lati di questa vicenda non
furono mai chiariti come non si
saprà mai quali
responsabilità ha avuto Fidel
Castro nella morte del "CHE".

Dopo la sua morte, Fidel Castro
ricopriva la carica di massima autorità al
governo di Cuba ancora vigente ai giorni
nostri. Di tutto questo orrore sopra
descritto non si è mai saputo niente di
ufficiale fino alla grande fuga del popolo
cubano del 1980.
Milioni di cubani si riversarono nella locale
Ambasciata del Perù chiedendo asilo
politico per la vita durissima imposta loro
dal Regime Dittatoriale Comunista.
Castro concesse a solo 125.000 persone il permesso di lasciare l'isola, permesso dato solo a chi
conveniva a lui... Fu concesso l'asilo politico agli internati dei manicomi criminali, ai peggiori individui,
ai mutilati, ai delinquenti comuni, ai poveri senza fissa dimora, ai barboni, a gente che Castro non
considerava esseri umani, a gente a cui diceva di interessarsi molto! Castro approfittò della situazione
per liberarsi definitivamente di questi rifiuti umani (diceva lui) scaricandoli alla tanto odiata America.
Oggi, tutto questo orrore continua indisturbato, prima con il "CHE" e ora con Fidel.
Le torture, i campi di sterminio, le fughe in massa da CUBA, sono all'ordine del giorno!
A Cuba si giustiziano con la fucilazione persone indiziate di reato senza un regolare processo!
E il mondo cosa fa?
Il mondo piange ininterrottamente
gli Ebrei di Hitler!
E per quello che ne rimane, danno la caccia agli ex nazisti ancora in vita in giro per il mondo... Fra 20 anni, quando i camerati del Terzo Reich saranno tutti morti, daranno la caccia ai loro fantasmi!

Basta con la perseveranza dei loro Crimini !

giovedì 15 novembre 2007

LUCA CASARINI E GLI ULTRAS.....


Sabato giornata di cortei a Genova
No-Global e tifosi per G8 e Sandri
Non sarà un sabato qualunque a Genova. Nella stessa giornata, un gruppo di No-Global, sfilerà per le vie della città per chiedere la commissione d'inchiesta sul G8 e protestare contro la richiesta di 225 anni di carcere per 25 manifestanti dei fatti del 2001. Nello stesso momento, alcuni ultras della Samp, insieme ad altri tifosi da tutta Italia si riuniranno per chiedere che si faccia piena luce sulla morte di Sandri.
"L'intenzione è quella di parlare solamente di calcio e basta e non parteciperemo all'altra manifestazione". Parole estrapolate da un comunicato degli Ultras Tito Cucchiaroni della Sampdoria che, insieme ad altri tifosi provenienti un po' da tutta Italia, sfileranno per le vie di Genova sabato per chiedere che si faccia presto la luce più completa sulla morte di Gabriele Sandri. L'altra manifestazione è quella in programma da giorni sempre agenova e non riguarda il calcio, ma quello che è accaduto nel 2001 durante il G8. Un gruppo di No-Global con un corteo chiederà alle istituzioni la commissione d'inchiesta e la revoca dei 225 anni di carcere per 25 dimostranti dell'epoca.
Il pericolo è che i due gruppi possano unirsi per dare vita a una manifestazione unica visto anche che il denominatore comune è lo stesso di un ragazzo ucciso da un rappresentante delle forze dell'ordine. E questo non ha fatto altroi che creare qualche apprensione. Da parte dei tifosi, presenti anche quelli dell'Atalanta con il Collettivo Zaragoza, c'è il proposito di non andare a fare compagnia ai cosidetti "disobbedienti" anche se, scrivono ancora gli ultras sampdoriani "ci auguriamo che venga fatta luce su tutte e due le vicende, G8 e morte di Gabriele, due cose molto oscure".
Se da un lato (tifosi) c'è la volontà di non partecipare, dall'altra (No-Global) ci sono, invece, degli inviti ben precisi tramite il web e vari scambi di sms e quindi, a scopo puramente precauzionale, in Prefettura a Genova si terrà una riunine del Comitato di Sicurezza.
Tra le voci di chi chiede ai tifosi di non mischiarsi ai disobbedienti, Pietro Vierchowod. "Sarebbe insensato per gli ultrà partecipare sabato a cortei contro la polizia".
RAGAZZI DI TUTTE LE CURVE DI ITALIA: NON MISCHIATEVI AI DISOBBEDIENTI !!!!
IL PRETESTO DELLA TRAGICA SCOMPARSA DI GABBO NON DEVE ESSERE NE MISCHIATA CON LA VERGOGNA DEL G8 NE TANTOMENO MANIFESTATA CON PERSONE CHE VOGLIONO SFRUTTARE L'IMMAGINE E SOPRATTUTTO LA MASSA DEGLI ULTRAS.
IL CARO LUCA CASARINI NOTO SCALDASEGGIOLA E NULLAFACENTE, VI VUOLE SFRUTTARE, COME FA TUTTOGGI CON LA TAV.... MI RICORDA UN CERTO CARUSO..... UN'ALTRO DISOBBEDIENTE, CHE DOPO ESSERE STATO ELETTO.... SI E' DATO ALLA MACCHIA NEI PALAZZI VOTANTI.....
LA GIUSTIZIA SE PUR LENTAMENTE FARA' IL SUO CORSO PER GABRIELE... PER I FATTI DEL G8 L'HA GIA' FATTA... E SE PROPRIO VOLETE MANIFESTARE NON INDOSSATE LE SCIARPE DELLE VOSTRE CURVE..... SONO DUE COSE COMPLETAMENTE DIVERSE !!!! E' SOLO UN PRETESTO APRITE GLI OCCHI !!! NOI ULTRAS SIAMO QUELLI DEL SALUTO A GABBO, GENTE SINCERA E VERITIERA NON SIAMO NE CRIMINALI E TANTOMENO DISOBBEDIENTI, I TERRORISTI DELLA SERA DI ROMA E MILANO, NON SONO NE ULTRAS E TANTOMENO HANNO CHE SPARTIRE QUALCOSA CON CASARINI !!!!! FATE ATTENZIONE MIEI CARI !!! E' L'ENNESIMA MANOVRA DI CHI CI VUOLE USARE !!!!
POI SE MASTELLA CI SPIEGASSE PERCHE' SPACCAROTELLA ORA ACCUSATO DI OMICIDIO VOLONTARIO SIA ANCORA LIBERO QUESTO E' UN'ALTRO DISCORSO....
PERO' GABBO VA RICORDATO COME NEL SUO SALUTO DI MERCOLEDI' MATTINA E NON DIVERSAMENTE !! CON PASSIONE E DOLORE MA SENZA VIOLENZA !! LUI DA LASSU' PENSO CHE CONCORDI ,RICORDIAMOLO DIVERSAMENTE E LASCIAMO CASARINI CON I SUOI AUTONOMI PER I FATTI LORO !!!!

martedì 13 novembre 2007

AMATO E MASTELLA... DEPISTAGE


DICONO CHE GLI ULTRAS HANNO PRESO IL PRETESTO DELLA TRAGICA MORTE DI GABRIELE SANDRI COME ALIBI.....
IO MIEI CARI, LEGGO TRA LE RIGHE, E I PROVERBI HANNO SPESSO RAGIONE..... IL LUPO DI MALA COSCIENZA COME AGISCE PENSA....
MIO CARO AMATO MIO CARO MASTELLA.... GLI INCIDENTI DI DOMENICA NON SONO NUOVI IN ITALIA... LI CONDANNO SIA CHIARO... MA RICORDO UN DERBY DELLA CAPITALE DI ALCUNI ANNI FA DOVE CI FURONO QUASI 200 POLIZIOTTI CONTUSI.... MORALE DELLA FAVOLA DOPO 1 GIORNO NON SE NE PARLO' PIU'... C'ERANO ALTRE COSE DA FAR PASSARE ALL'OPINIONE PUBBLICA... C'ERA LA RISALITA DELLA SINISTRA COME OPPOSIZIONE AL GOVERNO... C'ERANO MOLTE FACCENDE DI VOSTRO INTERESSE.....
AVETE GESTITO MALISSIMO I FATTI DI DOMENICA... IN MOLTI STATI DEMOCRATICI CI SAREBBERO STATE DIMISSIONI DI MASSA.... E INVECE VOI SIETE ANCORA LI'... A MIO MALGRADO..... IL PRETESTO ERA BUONO E GLI ULTRAS VI HANNO SERVITO UN ASSIST..... ALTRO CHE..... ORA SI PARLERA' DI LORO PER SETTIMANE INTERE.... PROCESSI.... CONDANNE... E CHI PIU' NE HA PIU' NE METTA.....
MA OGGI UN'ALTRO CITTADINO ONESTO E' MORTO PER DEGLI SLAVI....PER LA BIMBA DI NOME MATILDA.... MORTA IN CIRCOSTANZE INDECIFRATE NON SI HA ANCORA UN OMICIDA A DISTANZA DI DUE ANNI.... DUE IMPUTATI... DUE ASSOLTI.... A PERUGIA TUTTI HANNO UN ALIBI.... COGNE.... ERBA..... I ROM.... I CLANDESTINI.... E SOPRATTUTTO VOI !!!! CHE NON FATE NULLA E PARLATE A SPROPOSITO, MA LA GENTE INCOMINCIA A CAPIRE..... POCHI.... PERCHE' LA MASSA VE LA COMPRATE CON I VOTI RICEVUTI... MA A PERSONE COME ME, CHE NON LA POTETE COMPRARE COSA DITE ?
IO VE LO SCRIVO: COME CITTADINO ITALIANO MI VERGOGNO DI VOI !!!!!
VELTRONI.... IL SINDACO DI ROMA DOV'E'.... LUI E' AD AUSCHWITZ..... NON SI E' NEMMENO DEGNATO DI TORNARE NELLA SUA CITTA' CHE ERA PRESA A FUOCO E FIAMME... ORMAI FORSE NON GLI INTERESSA PIU' DEI SUOI CITTADINI... ORA C'E' DA PROMUOVERE IL PD... E MAGARI DOMANI AI FUNERALI AVRA' IL VOLTO PROVATO.... IO SONO INDIGNATO !!! CERTO CHE ANCHE I ROMANI COSA HANNO FATTO DI MALE PER MERITARSI PRIMA RUTELLI E POI VELTRONI COME SINDACI ? QUESTO ANCORA NON LO SO.....
MA AMATO E SOPRATTUTTO MASTELLA COMMENTATE ANCHE QUESTO OMICIDIO DI STAMANE A MILANO PER CORTESIA... ALTRO CHE LETTERA DI PRODI ALL'UNIONE EUROPEA PER L'EMERGENZA ROM.... BARROSO INSEGNA.... MA NEANCHE UNA NOZIONE IN MERITO ALLA RISPOSTA DI BARROSO.... COME MAI ? PER CHI NON CONOSCESSE I FATTI... VI INVITO A LEGGERE IL PRECEDENTE POST... E' UNA NOTIZIA TROVATA IN UN AGENZIA ANSA... ANCHE PERCHE' I GIORNALI SON QUASI TUTTI DI SINISTRA E CERTI ARGOMENTI NON SI POSSONO TOCCARE... CI MANCHEREBBE.... TROPPO COMODO COSI'..... ATTENZIONE QUESTO E' UN DEPISTAGGIO BELLO E BUONO....

Rapina in casa a Milano:

Un morto la vittima è un medico 64enne. Tragica rapina in un appartamento a Milano, dove un medico di 64 anni, Marzio Colturani, è morto soffocato dal nastro adesivo legatogli intorno alla bocca dai malviventi di chiara origine slava. Nell'abitazione, al settimo piano di un palazzo nei pressi della Fiera, si sono introdotti almeno due uomini che hanno immobilizzato il proprietario e il figlio razziando quadri, gioielli e denaro.
A dare l'allarme è stato il figlio 31enne del proprietario dopo essere riuscito a liberarsi. 13 NOVEMBRE 2007